A raccontarmi…

Per vivere ancora

silenzi e bisbigli

in una strada senza tempo

c’eri Tu…

sotto il raggio della luna,

nella notte bianca a raccontarmi

lacrime colorate,

pensieri sopra le nuvole,

gocce di mare vestite di sogni.

Foto ingiallita l’ombra

del Tuo sorriso

nel buio clandestino

di quella spina che Ti trafisse il capo.

Inverno è ora la Tua voce

nella mia mente,

che ha rubato

alla timida candela

il profumo d’amore

regalandoti una fiamma di ghiaccio.

Hai pagato tre volte l’amore

nella polvere del tempo,

tra ali di cigno,

sole nascosto e foglie d’autunno

il mio fiume di silenzio

nell’ombra della notte

tra parole ed immagini

scavate nella sabbia

sotto lampi di luce

cancellate dalle onde del mare.

2 pensieri su “A raccontarmi…”

  1. Molto bella! Complimenti! Immagini icastiche capaci di trafiggere il cuore e a farci profondamente riflettere…
    Buone feste!

  2. Quanta tristezza in questa notevole poesia.
    L’Amore immenso è qui descritto con grande impatto. Brava!
    Un caro saluto e 5 stelle. QS-TANZ.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *