Accarezzo il mio cuore

Non riconosco più lo stesso sguardo

e mi chiedo ancora che cosa è stato

di un ricordo che sembrava eterno.

 

Accarezzo piano il mio cuore

mentre il viso che era dipinto nei miei pensieri

sbiadisce delicatamente in un sincero mattino

e le parole trasformate in semplici suoni,

sfiorano il vento che le disperde leggere

dentro un vestito vuoto.

 

Un sorriso nudo di pensieri

finalmente permette ai miei occhi incuriositi

la visione di un’improvvisa luce più forte

accompagnando amnesie repentine

strette a me in un abbraccio magico,

verso liberi e freschi respiri.

 

Ritrovo energie rimaste sepolte

e mi sorprendo a parlarmi in silenzio

affascinato dal profumo del futuro.

9 pensieri su “Accarezzo il mio cuore”

  1. Ci sono sogni che restano impigliati ai ricordi, hanno vita la notte e si dileguano con l’alba.
    Il sole è una bella realtà e promette futuro.
    Un caro abbraccio.
    Sandra

  2. I sogni e la realtà camminano su binari diversi. Quanche volta si incontrano, qualche altra si sfiorano soltanto… eppure la vita, ricca di sogni e di realtà tangibili, è bellissima.
    anna

  3. Bella rappresentazione, di emozioni che ci lasciano nell’oblio del tempo che passa.
    Ma la speranza vive dentro di noi e risorge, e ci invita verso il domani.
    Brava, un affettuoso saluto EMA

  4. X Sandra e Anna: quanto avete ragione!
    Belli i sogni ma……..la vita è un’altra cosa.
    Un abbraccio e grazie. QS-TANZ.

    X EMA: grazie anche a te Ema ma, perdonami se te lo faccio notare: sono un uomo.
    Un caro saluto. QS-TANZ.

  5. Ciao, Qs.. ti leggo da sempre anche se, sono poche le volte che mi sono complimentata con te.. e dire che sono affascinata dal tuo scrivere è dire poco.. è bello, come usi le parole, la semplicità, la chiarezza e la profondità nell’esprimere i sentimenti… Mi colpisce: “un’improvvisa luce” amnesie repentine “un’abbraccio magico”… Un passato che pian piano scompare, lasciando spazio ad un domani che silenzioso prende il sopravvento, riscoprendo sensazioni, affievolite da un ricordo… spero un giorno di riscoprire, tutto ciò, e che il mio ricordo dia spazio alla mia realtà… riesci in modo piacevole a farci sognare… grazie.. dimenticavo, diventi sempre più bravo…

  6. x Rita : Grazie per il tuo complimento. Un caro saluto QS-TANZ.
    x Artemise: Grazie. In effetti non mi sono mai scordato dei tuoi commenti. Sono felice che i miei scritti riescano a farti sognare.
    E comunque hai ragione : a volte quando il passato scompare i sogni si mescolano alla realtà ed i ricordi abbracciano i desideri.
    Un caro saluto. QS-TANZ.

  7. Quante immagini restano impigliate nella memoria durante tutta la nostra vita ed ognuna ha la capacità di fermare il tempo per un attimo e farci rivivere attimi preziosi, ma l’orologio non si ferma, lo ieri si accavalla all’oggi e la sua ritmica fretta scandisce la nostra voglia di futuro….
    Magici versi sempre, QS-TANZ, che avvolgono il cuore con il calore rassicurante della speranza.
    5 stelle…. Poteva essere altrimenti?

  8. Ciao ICE, grazie.
    Hai perfettamente ragione: la speranza compare molto spesso nei miei scritti: d’altra parte in “Passerà” mi sono definito “innamorato di speranza”.
    Quasi un filo conduttore lega i tuoi commenti sempre “magici”.
    Grazie anche per le 5 stelle.
    A leggerti presto. Un abbraccio. QS-TANZ.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *