“La stirpe del sentiero luminoso” di Luigi Brasili

Nel pensare ad un drago, subito la mente si raffigura una creatura maestosa, focosa, che rappresenta il terrore dei guerrieri più coraggiosi, perché si tratta di un essere spesso feroce e praticamente invincibile. Ma tutto questo può cambiare… cosa potrebbe succedere infatti, se un drago venisse strappato alla sua famiglia quando ancora è un cucciolo?

Lor, questo è il nome del giovanissimo drago, diventa l’attrazione principale di un circo, vessato dal crudele Pelham, sottoposto a costrizioni di ogni genere e, soprattutto, privato del bene più prezioso: la libertà.
Tutto cambierà quando la sua strada incrocerà quella di Findo Rigginz, che, con l’insaziabile amico Sanyam, intraprenderà un viaggio al limite delle sue possibilità per ridonare a Lor il calore della sua famiglia. Un inseguimento mozzafiato, tra insidiose gallerie e imponenti montagne, seguendo le indicazioni del vecchio Stendar, ormai malato.
Il luogo tanto anelato esisterà solo nella sua mente provata da una vita di sacrifici? Riuscirà Lor a raggiungere il sentiero luminoso al momento della sua apertura? O resterà per sempre imprigionato in una realtà solitaria che non gli appartiene?

“La stirpe del sentiero luminoso”
di Luigi Brasili

La Penna Blu edizioni

ISBN 978-88-95974-19-4
Pagine 192
Euro 14,50

Se desideri acquistare il libro vai su >> lapennablu.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *