Donna, tu sei

Donna, tu  sei quella che

accarezzi un volto nel buio,

una lacrima

che scivola nel silenzio,

un sorriso

che illumina i colori dell’arcobaleno,

che spiega  il proprio dolore

a mani giunte

fotografando attimi

di briciole ad uno Spirito di luce.

Tu sei raggio di sole,

sei un bacio di mamma,

sei febbre e oblio,

ebbrezza e scoglio,

musica e schiava

del passar degli anni

di bellezza splendente.

Non buttarti via,

questo è il momento

di prendersi cura

di sé!

3 pensieri su “Donna, tu sei”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *