Primavera

Corre veloce la mia macchina

nella piana di campagna.

 

La Primavera è esplosa,

la si vede ai lati

con i prati verdi

macchiettati dai

rossi papaveri,

le bianche margherite

e la fioritura degli alberi.

 

Bellissimo il cielo di

azzurro uniforme.

 

Alti i voli degli uccelli

a tinteggiare quel cielo.

 

Poi d’improvviso

li ho visti…

 

Corse senza tempo,

né limiti,

liberi,

assieme nel prato

là dove è ancora

più alto.

 

Caprioli…

nel loro mondo

nuovo nei colori

e nei profumi,

forti, eppur…

amorevolmente teneri.

 

Forse non sanno

che nel mezzo

corre una strada

senza erba distesa

che può togliere la vita

anche in una

giornata di primavera.

11 pensieri su “Primavera”

  1. Una bella “parabola” sulla natura e su questa primavera che come dici giustamente tu, è letteralmente esplosa.
    Tanto bella che quasi ne potevi trarre addirittura due di poesie.
    Bravissima e 5 stelle. Ciao Carissima. QS-TANZ.

  2. Si ricomincia…
    La natura si risveglia, tutto ciò che ci circonda riprende a pulsare di vita.
    Eppure anche nella vita c’è pericolo per la vita stessa…
    Una riflessione particolarmente interessante
    anna

  3. X QS
    Grazie dell’apprezzamento e della sempre tua vicinanza.
    Un caro saluto.
    sandra
    .
    X Anna
    carissima, grazie per aver colto “quel pericolo” che spesso è, nostro malgrado, in agguato.
    Andiamo avanti con speranza.
    Un saluto.
    Sandra

  4. Cara Sandra, brava come ben descrivi la primavera, che nonostante il suo merviglioso fascino, non può fermare il pericolo in agguato, anche per un innocuo animale che si avvicina inavvertitamente alle case.
    La tua sensibilità emerge, grazie e saluti
    EMA

  5. Qui in Trentino cara mia succede purtroppo di frequente, il capriolo a differenza del camoscio si avvicina molto ai paesi, spesso avvengono investimenti.
    Corre veloce la macchina…..
    Le donne corrono troppo in macchina e quasi neanche se ne accorgono 🙂
    Bella grazie…

  6. X Ema
    Grazie Ema, per raccogliere sempre le mie sensazioni.
    Un abbraccio.
    Sandra
    .
    X Folletto
    Le donne del Trentino sono così distratte?
    Non credo… capiterà anche a qualche uomo….
    Comunque, io che non ho mai amato guidare, spesso mi distraggo ed osservo la Natura, la cui bellezza, a volte, si amalgama con la morte.
    Un saluto.
    Sandra

  7. La natura e la morte, mi fai veramente riflettere, lo fai sempre con le tue frasi da vera Poetessa.
    La natura e la morte, tutte e due splendide e allo stesso tempo spietate…
    La natura e la morte…
    Grazie!!

  8. Cos’è la vita senza la primavera? Eppure la morte si cela dietro l’angolo e ciò fa tristezza: Grazie per le bellissime immagini che ci dai. Ciao Sergio

  9. x sergio
    La primavera è la base della vita. Così piena di dubbi, di gioie, spensieratezze, acrobazie, inquietudini. Da lì, poi, la crescita di noi stessi.
    Eppure, qualcuno, purtroppo, si ferma alla Primavera senza conoscere altre stagioni.
    Grazie della lettura e dell’apprezzamento.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *