Ho scritto di te…

Lo sguardo

mi è rimasto addosso

sempre delicato

e mai invadente

come un profumo

velato nei pensieri.

Di te avrei apprezzato

ogni sfumatura

sinceramente,

ma mi è mancato il tempo

o forse l’illusione

o ancora la certezza.

Forse, avrei

voluto amarti

ed esserti vicino

ma chissà dov’ero

mentre tu cercavi

il mio sorriso.

E noi, foglie ingiallite

appena accarezzate

da un alito di vento

in un prato fiorito,

opaca successione

di immagini seppiate.

12 pensieri su “Ho scritto di te…”

  1. Sempre belle e delicate le tue poesie, parole scritte con maestria.
    Complimenti e 5 stelle.

  2. Caro Qs-tanz, la malinconia di questi versi mi tocca particolarmente. E’ la malinconia del tempo che trascorre impietoso, delle occasioni mancate, delle speranze malriposte, delle riflessioni del giorno dopo… forse non serve a molto rimuginare, molto meglio proteggere le ali di quei occhi come fossero quelle di un angelo per provare a volare in un cielo più terso…
    un caro e affettuoso saluto!
    laura

  3. A volte i pensieri corrono da soli e tornano in luoghi lontani che sembrano dimenticati, persi nelle nebbie del passato.
    Eppure non è così, perché è il passato che ci rende come siamo nel presente, summa reale di tutto ciò che siamo stati, coi nostri amori e con le nostre fughe dall’amore, con i nostri ricordi e con quel sottile rammarico che talvolta ci prende pur nel presente delle nostre certezze.
    Sempre acuta la tua poesia…
    Ciao
    anna

  4. X Sandra: le immagini seppiate, è vero, sono stupende. Ed i ricordi ci accompagnano perennemente. Grazie Cara Sandra, un abbraccio. QS-TANZ.
    .
    x Lucia: grazie per il tuo costante apprezzamento.
    Un caro saluto. QS-TANZ.
    .
    x Laura: grazie per la tua lettura sempre attenta.
    Aggiungo che in effetti non serve rimuginare ma trovo affascinante, ogni tanto, far riaffiorare certi ricordi. Un caro saluto. QS-TANZ.
    .
    x Anna: commento in perfetta condivisione. Aggiungerei……., come sempre!
    Grazie Cara Anna, un abbraccio. QS-TANZ.

  5. Splendido questo quadro di ricordi, di colori sfumati ma vivi di sentimenti d’amore.
    Complimenti, sempre intenso e profondo.
    Grazie (per tanta bellezza)
    EMA

  6. Ho sempre amato il vento, simbolo di forza, di cambiamento, di spinta verso il futuro, ma a volte l’ho odiato perchè separa, sconvolge, strappa dai rami le foglie più deboli, non necessariamente quelle inutili alla pianta… Ma forse Madre Vita sa più di noi, vede più lontano dei nostri occhi fallaci e decide al posto nostro permettendoci solo di ricordare…
    Lasciamo il passato al passato o rischiamo che il presente innocente ci guardi in silenzio attraverso un velo di lacrime …
    5 stelle ed un abbraccio

  7. X ICE: Grazie carissima, ricambio l’abbraccio. A presto leggerti. QS-TANZ.

  8. Bella uomo, veramente scorre in una maniera così naturale……
    Grazie…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *