Musica e poesia

Mani come piume leggere

carezzano i tasti bicolori di un piano.

 

Sette note unendosi nell’aria s’innalzano,

componendo una musica dolce e soave;

musica che in pochi attimi sa regalare la pace,

pace che spesso si perde nel frenetismo del mondo.

 

Resto affascinata e in silenzio l’ascolto.

E mentre il pianista sta ancora suonando,

divento la protagonista di qualcosa di magico,

perché una poesia dal niente nella mia testa già è nata;

 

è nata come nasce un fiore selvatico,

senza ricevere alcun tipo di cura,

eppure è lì, con i suoi vivi colori,

vera opera d’arte di madre natura.

18 pensieri su “Musica e poesia”

  1. Questa tua poesia ispira tranquillità, la musica ispira sempre qualcosa, pensieri, stati d’animo e perchè no anche una poesia su di essa. La melodia di una musica è paragonabile ad un dolce venticello che ti trasporta con le sue ali invisibili. Ciao Lucia

  2. La musica parla all’anima, eleva lo spirito in nuove dimensioni, crea in noi il senso del bello dell’immortalità, sublima le nostre emozioni, crea dal nulla vita e poesia, grazie, saluti!
    EMA

  3. Per Sergio
    Grazie di esserti fermato a leggere la mia poesia.
    Chi sa quante canzoni hanno ispirato i poeti o viceversa.
    Grazie per i tuoi complimenti.
    Per Sandra
    Che dirti?
    Mi hai emozionata tanto con i tuoi complimenti: sei troppo buona!
    Però, mi fa piacere che questa poesia ti sia piaciuta, poiché ero indecisa se pubblicarla o meno.
    Questa è nata davvero ascoltando le note di un piano e non ho fatto molte modifiche, perché credo che la poesia sia bella anche quando nasce spontanea.
    Un abbraccio e ancora grazie per le tue belle parole!

  4. Molto bella,
    ne ho apprezzato sopratutto la spontaneità.
    5 stelle ed un caro saluto. QS-TANZ.

  5. Ho sbagliato a digitare e quindi appare una stellina a mezzo e me ne scuso, Cara Lucia, perchè la musica é proprio poesia, così come tu l’hai resa…
    A

  6. Per Ema e Qs-Tanz
    Grazie anche a voi per esservi fermati a leggere la mia poesia.
    Un saluto, Lucia.

  7. Ciao Anna,
    grazie anche a te per esserci sempre.
    Per le stelline non preoccuparti, nulla di grave!
    Un abbraccio, Lucia.

  8. Bellissima, il pianoforte è il mio tutto, anche se sono ancora molto piccola.
    Questa poesia è un’ispirazione, stupenda. 🙂

  9. AVVISO a chi sta facendo il copia/incolla di questi commenti-aforismi contrabbandando le mie idee e quelle di altri scrittori di http://www.raccontioltre.it come sue: il copywriter esiste e ha leggi sue in Italia e altrove. Questo sito protegge gli scritti e i commenti con le normative del copywriter.
    Solo i banditi rubano e fingono di non capire.
    Sandra carresi

  10. Per Meggy
    Grazie per esserti fermata a leggere la mia poesia.
    Se il piano è la tua passione fai di tutto per coltivarla.
    Ti auguro grandi soddisfazioni e successi!

  11. Per Sandra
    Mi associo in pieno alle tue parole!
    Far passare le parole degli altri come proprie non è affatto giusto!

  12. Bella, viva di una luce che abbiamo dentro e ogni tanto scriviamo su un foglio.
    salutttt….

  13. Per Folletto
    Scusandomi per il ritardo con cui ti rispondo, ringrazio anche te per aver letto e commentato la mia poesia.
    Un saluto, Lucia.

  14. Semplicemente bellissima, spontanea, vera! Purtroppo il mondo è troppo preso dalla frenesia, dal consumismo, dall’avere avere e ancora avere… senza fermarsi ad ascoltare… quello che vive, che esiste, che c’è… senza vedere la vera essenza delle cose, senza saper ascoltare neanche per un secondo… la musica riscalda il cuore, entra negli animi, rapisce, inebria e innalza… Che bello vedere persone in grado di amare questo bellissimo dono! Melodiosi Saluti lucia… 🙂

  15. Per lyla Artist
    Grazie per le belle parole che hai scritto.
    Verissimo, dovremmo tutti fermarci per qualche momento, godere delle piccole cose e accontentarci di quello che la vita ci dà.

  16. Bellissima la poesia sulla musica, un mio amico lo scrittore Antonio Osnato, vorrebbe pubblicarla su un suo saggio sulla musica citando naturalmente l’autrice.

  17. Ciao Elena,
    per me non ci sono problemi, la cosa importante come hai detto tu è il fatto che venga citato il nome, non per notorietà, ma solo per evitare ogni equivoco che potrebbe nascere.
    Ma credo che sia più giusto parlarne in privato, se scrivi alla redazione, potrà metterci in contatto.
    Un saluto, Lucia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *