Introspettivo

Vivere nel dubbio di non sapere se sia questo il mio posto,

soffrire e patire solo per poter imprigionare

uno spiraglio di luce, seppur artificiale,

cadere in un caos calmo senza motivo

avere la vista velata da un sottile ma

percepibile strato di ozio ed estraneità

che per natura faccio miei.

Non sapere

non sopportare il preimpostato,

cercare una fuga, incapacità di opporsi

vedere la propria immagine riflessa in

un’infinità di specchi rotti fasulli.

Cercare, cercare, cercare.

 

3 pensieri su “Introspettivo”

  1. anzichè “soffrire e patire” che dicono la stessa cosa potevi dire Soffrire e sperare ecc… bravo/a continua così…

  2. grazie mille per il commento!!grazie anche per l’incoraggiamento e per il suggerimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *