Immobilità

Mi giro intorno,

osservo, valuto,

mi muovo,

poi nuovamente ferma nell’immobilità.

Un brivido mi percorre

la schiena, lui dietro di me

mi sussurra: ti amerò

tanto da farci male.

Mi sono fatta male

vacillo nell’immobilità.

 

3 pensieri su “Immobilità”

  1. Essenziale e tanto vera.
    Bella.
    Però, perchè per amare, bisogna farsi male?
    Ciao. QS-TANZ

  2. Bella, complimenti…
    Il dolore è inevitabile se si vule vivere fino in fondo veramente.
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *