Baciami

Se vuoi baciarmi fallo adesso.

Fallo in questa notte stanca di somigliare a tutte le altre notti.

Baciami, baciami ora.

Sarà la notte mancante,

sarà l’assenza,

l’oblio.

Sarà la notte che non c’è,

vivrà di vita propria

eppure non sarà mai stata.

Baciami.

Baciami in riva al mare,

fallo adesso che le sue onde spumano dal blu in azzurro,

ora che la luna ci spoglia e veste dei suoi argenti.

Baciami,

baciami questa notte al fremito della rosa,

al suo dischiudersi in petali di bramosia.

Baciami,

baciami ancora,

fino a perderti,

fino a ritrovarci.

Baciami per ritrovarti,

riconoscerti,

riamarti.

Baciami,

baciami,

baciami.



6 Commenti per “Baciami

  1. Wowww…
    Immediata, reale, di una semplicità disarmante e coinvolgente.
    Chiunque ti bacerebbe, si farebbe baciare, senza pensarci più.

  2. BELLISSIMA!!!!!!!! Il bacio è il simbolo più alto dell’Amore: lo hai descritto benissimo. E poi cosa c’è di più coinvolgente del desiderio di baciare la persona che è il fulcro del nostro sentimento d’Amore?
    Un carissimo saluto da Nicolas Antares.

  3. Suoni, colori, profumi in questa lirica che si fa chiara e leggera come brezza d’amore.
    Un saluto, Lucia

  4. Travolgente invito all’Amore con abbandono e oblio, BELLISSIMA poesia!!!!!!
    Bacio che incorona ogni nostro più vivo passionale desiderio.
    Complimenti, saluti a risentirci
    EMA

  5. GRAZIE! Non ho parole, siete pieni di calore. Grazie, grazie, grazie!
    (e baci a tutti!)

  6. Il suo ritmo mi mette un senso di angoscia che mi lascia senza parole… resto in silenzio del cuore mentre la rileggo per apprezzarne altre sfumature.
    chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *