Oltre la collina

Nel freddo d’autunno

l’auto corre veloce

sulla strada

e a destra

oltre la collina

ecco il mare

lunga striscia di azzurro

orizzonte infinito

di luoghi e memorie

persi

negli anni di vita.

 

Si riapre la finestra

del tempo

e ritrovo

colori, profumi e sapori

rinchiusi nella memoria

insieme ai gerani rossi

nel giardino interno

della casa

con quel vago odore

di grano trebbiato

fermo nell’aria calda

dell’estate.

 

E le speranze promesse

e i desideri accennati

e i sogni sorridenti

per un attimo

riprendono vita.

 

Solo per un attimo.

 

Poi tutto si tuffa

nell’azzurro del mare.



11 Commenti per “Oltre la collina

  1. Un ritorno alle origini scritto con notevole attenzione e sensibilità.
    Ti sei mossa con abilità ripercorrendo a ritroso la strada dei ricordi senza cadere nella trappola della descrizione stantia dei soli fatti.
    La poesia cresce dalla prima strofa aprendosi al sentimento dei sogni sorridenti degli ultimi versi.
    Sicuramente un gioiellino!
    Brava Anna, 5 stelle ed un abbraccio. QS-TANZ.

  2. Incantevole poesia, ricca di ricordi trattenuti nella mente pronti ad uscire per rendere nuove emozioni.
    Questo è il valore del passato.
    Ciao.
    sandra

  3. Questi versi ci danno nel flashback l’impressione di rivivere quei momenti passati come in delle istantanee di una macchina fotografica. Ciao da sergio donatantonio

  4. Veramente bellissima, ho respirato pensieri e profumi, immagini su immagini, specchi di vita e sentimenti nel nostro cuore ( immortali ).
    Grazie!!!!!! Bravissimo
    Saluti EMA

  5. Immagini romantiche messe in mostra da una lingua spedita, possente di stile e di studio che, la signora Anna si avvale incarnando quanto di più bello si possa offrire alla poesia Italiana. Quel cielo, quel grano, le aspirazioni sognanti di una ragazza.
    La collina che non lascia passare i profumi e i suoni del mare, quel tuffo nell’azzurro; sono un ritorno al passato, anche per chi vuole aprire la sua finestra romantica.
    Un carissimo saluto da Stefano.

  6. I “sogni sorridenti” sono quelli che preferisco.
    Bellissima poesia anna.
    Un bacio
    Tilly

  7. Una poesia bella ed elegante.
    Leggendola risveglia davvero tanti ricordi che sono rinchiusi nella nostra mente e nel cuore.
    Tanti complimenti e come sempre 5 stelle tutte meritate.

  8. Grazie.
    C’è sempre qualcosa dietro la collina.
    Dietro la mia collina c’è sempre una spiaggia larga e lunghissima, con ricordi perfino più belli e ricchi di colori di quanto, forse, fosse la realtà.
    E passeggiate e chiacchiere e azzurrità.
    Un mondo incontaminato.
    Giornate di sole, gerani carnosi e rossi, vasi di basilico profumatissimo…
    Erano le mie vacanze.
    Un abbraccio a voi tutti.
    anna

  9. Solo per un attimo.
    E quell’attimo Anna è tutta la nostra vita.
    Grazie…..

  10. Da marinaio quale sono non potevo farmi sfuggire una poesia nella quale il mare domina il ricordo dell’autrice che, forse inconsapevolmente, apre la poesia con una amata striscia di azzurro dietro la collina (è il modo migliore di avere un piacevole impatto con il mare) e termina nuovamente con un accenno al mare nel quale tutti i ricordi, il rosso dei gerani ed il profumo di grano trebbiato, si tuffano.
    Come a dire: tutto bello, gran ricordi… ma il mare è il mare. Bella poesia. Ciaociao
    Ah… dimenticavo: anche il titolo è azzeccato.

  11. Che meraviglia Anna, se chiudo gli occhi posso vedere quel mare, posso sentirne il profumo, i tuoi versi si possono “vedere”… grazie. Ciao da betta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *