Mia beata e odiata solitudine

Mia beata e odiata solitudine,

tante volte compagna

tante volte nemica.

Mi hai fatto sognare ma

mi hai fatto anche piangere.

Alle volte sentivo la tua mano accarezzarmi il viso

come una mamma con il proprio figlio,

ma alle volte sentivo anche la tua mano stringermi il collo,

come un assassino con la propria vittima.

Volevo lasciarti.

La tua compagnia era troppo pesante per me.

Avevo bisogno di uno sguardo concreto

di una persona concreta e…

tu non lo eri.

Tu egoista

hai fatto di tutto perché io stessi ancora con te.

Mi hai fatto viaggiare con la musica

oltre i confini della realtà.

Mi hai fatto conoscere mondi

che non so.

Mi hai cullato su una foglia tremante d’autunno

mi hai fatto sfiorare cime innevate e respirare con il vento.

Di questo te ne sono grata…

ma ora ho bisogno di una mano concreta

e tu non ce l’hai.

 

6 pensieri su “Mia beata e odiata solitudine”

  1. Ciao Asiaemo, sono contenta che la mia poesia ti sia piaciuta. Purtroppo è uno stato d’animo che accompagna tutti. Per quanto la vita spesso si sia rivelata dura, tuttavia l’amo. Nonostante tutte le delusioni io provo ancora una fiducia nell’altro. Vivere da soli non serve.

  2. Bellissimo! Mi ci ha fatto rimanere a bocca aperta!
    Questo è perfetto per una dedica che farò, a qualcuno!
    Comunque! Mi ha colpito in pieno questa poesia, perchè dà agli aspetti della vita, quanto somigliante ad’altra gente, ed alla mia.
    Bravo/a! Ti dò i miei Complimenti affidatissimi!!!
    😀

  3. Ciao Soloqua, ti ringrazio per i complimenti che mi hai dato e spero che questa poesia venga gradita anche da quel qualcuno, soprattutto per te. Per concludere sciolgo l’enigma finale del tuo commento svelandoti che sono una fanciulla. Un bacio. Ligeja.

  4. ciao!!! mi sono imbattuta x caso in questo sito… e ho trovato questa poesia devo dire molto bella…. purtroppo ho appena ricevuto un’enorme delusione da un’amica e mi sono resa conto ke senza di lei sono sola ma ke cmq non riesco a perdonarla… e sono caduta in 1 sconfortante senso di solitudine… i miei genitori sempre lontani e ora la mia amica m tradisce così x 1 ragazzo…. sono davvero triste e sola…. grazie x la bella poesia…. mi aiuterà 1 po’ a superare questo momento di SOLITUDINE….

  5. Ciao kiara, anche io come te ho avuto delusioni dalle amiche e non solo da una. Ormai avevo perso qualunque fiducia nell’amicizia ma incominciata l’università ho avuto modo di smentirmi. Ora ho delle amiche che mi vogliono bene e soprattutto mi apprezzano per quello che sono. Spero che anche tu abbia questa fortuna. In fondo non esiste solamente quest’amica… Un bacio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *