Scusa se ti ho amato

Complici le notti di quella estate

ho visto stelle cadenti e desideri e desideri

complici le notti ho deciso sogni e sogni

si cantava la melodia d’amore senza musica

stretta nella mente e poi nel cuore

che ripeteva e ripeteva.

L’ultimo viaggio io, da vagabonda,

lo avrei fatto con te…

Avrei respirato il profumo del dolore andato

avrei scalato mille monti per quelle stelle, per quelle notti promesse.

Non sarei mai riuscita a credere di doverti chiedere scusa, un giorno.

Questo giorno.

Scusa se ti ho amato.



6 Commenti per “Scusa se ti ho amato

  1. Quando si ama, non dovremmo Mai chiedere scusa….
    Chi non recepisce, forse non merita le nostre attenzioni…. le scuse sono per chi sbaglia, amare un nostro simile non è certo uno sbaglio, lo è, se continuiamo a perseguire una strada che non conduce da nessuna parte.
    Buona serata.
    Sandra

  2. Difficile rinunciare ad un progetto d’amore, difficile smettere di sognare, anche se è uno sbaglio il bisogno d’amare è vitale e non ci lascia!!!
    Forse dovremmo chiedere scusa a noi stessi, ma?
    Ti saluto con affetto e ammirazione
    EMA

  3. È una lirica bellissima così intrisa di passione e vibrante di sentimenti contrastanti… la voglia di amare e la umiliazione del disprezzo ingiustificabile. Ma chi ama merita cieli aperti e un diadema di fiori sul cuore… lasciamo a chi vola basso cercare le sue briciole…..

  4. Bella, con un finale struggente. Che peccato o forse che tristezza chiedere scusa per aver amato qualcuno.
    Brava! Un caro slauto da Nicolas Antares.

  5. Chi non ci vuole non ci merita, questo sia in amore che in generale.
    Chiedere scusa già è tanto, forse anche troppo, visto che chi viene abbandonato soffre sicuramente di più di chi abbandona.
    Complimenti e 5 stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *