Nel suo manto raccolto

Così bella mi appare

questa superba valle

e questo lembo di roccia

che da sguardi indiscreti

la vista esclude,

nella sua intimità

un angolo

di paradiso surreale.

Nel suo verde manto raccolto,

lo sguardo sconfina

in un cielo infinito,

di fronte ad un sole

che di rosso si accende

e sul mare risplende.

Da tanta bellezza,

l’animo è frastornato

e nell’immenso spazia

in libertà.

 

3 pensieri su “Nel suo manto raccolto”

  1. A una prima lettura mi è sembrata per lo più una “riscrittura” dell’infinito.

  2. Risposta a federica f.: Forse hai ragione! Mi è venuta così d’istinto però ti posso assicurare che il luogo è reale e le sensazioni sono vere.

  3. Bé ci vuole bravura anche a riordinare e far propria una poesia, anche se comunque rimane un pò semplicistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *