Second life

Nel villaggio della secondavita

scorro i diari di amici

– sconosciuti –

un mondo di facce,

immagini e pensieri,

risate e lacrime di anime

– lontane -.

E poi gli appelli

le proteste, gli urli

silenziosi

di chi dissente o cerca

– comprensione -.

Perfino gli animali chiedono

una casa, rispetto,

protezione.

 

La belva

si nasconde

nel nostro mondovero!



6 Commenti per “Second life

  1. Sandra, noi siamo partite dalla second life, ma siamo qui nella vita era con tutto l’affetto, l’amicizia e la bellezza di conoscerci davvero!
    Grazie, Racconti Oltre!!!
    Grazie, Luca!
    a.

  2. Una Poesia davvero bella, come del resto sono i tuoi scritti.
    Complimenti e 5 stelle.

  3. Questa poesia è riconducibile a un fatto di cronaca avvenuta di recente a Roma. Famiglie senza tetto, avendo occupato degli stabili, venivano fatte sgombrare dalla forza pubblica. Qualcuno gridava: Perfino gli animali chiedono/ una casa, rispetto,/ protezione/ A leggerla bene questa poesia sembra riprodurre la condizione che caratterizza molte persone anziane del nostro tempo. Afflitti da monotonia, assenza di interessi, e di vuoto.
    Qui si nasconde la belva del nostro tempo.
    Un abbraccio da Stefano.

  4. Bella poesia, con un accorato appello al rispetto e alla protezione, che tutti gli esseri viventi ne avrebbero diritto, mentre il mondo si impegna per ben altri obbiettivi, più venali.
    A risentirci un abbraccio (a 5 stelle).
    EMA

  5. Un grido verso il mondo che non vuole ascoltare con l’animo teso a comprendere cosa riserva una delicata parte della vita che innalza ed aumenta la capacità di meditare e di comprendere.
    Bella. Un caro saluto. Nicolas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *