Consapevolezza

A volte lo so che sembro matto

Agitato ed eternamente insoddisfatto

In cerca di sfide a tutti i costi

Sempre in bilico sugli estremi opposti

 

A volte invece sembro fragile

Indeciso anche sulla cosa più facile

Alla ricerca di qualcosa che non c’è

Che nemmeno io so che cos’è

 

E la vita intanto scorre

Tante le domande da porre

I progetti, i sogni e le speranze

Ma non son mai come vuoi tu le circostanze

 

A volte poi mi sento solo stanco

Mi guardo allo specchio e già un po’ mi manco

Sembra quasi che mi arrendo

E la vita come viene me la prendo

 

È la vita che corre

Hai tante domande da porre

E quel sapore amaro della consapevolezza

Prende il posto dei sogni della giovinezza…



1 Commento per “Consapevolezza

  1. È inevitabile l’incontro con la realtà dopo i sogni della giovinezza.
    Le difficoltà all’inizio hanno un sapore amaro ma poi impariamo a gestirle e dominarle e impariamo a scoprire i nuovi sapori della vita e l’amaro rimarrà solo un ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *