Sola

Fuori sola, dentro vuota
così sopravvivo
così dimentico
tutti quei momenti di gioia vissuti con te,
quelli in cui mi facevi volare
solo guardandomi.

Fuori sorrido, dentro muoio
così tiro avanti
così t’incontro
e ogni volta non so che dire
non so come posso farti capire
che mi manchi.

Fuori il sole, dentro niente
così non piango
così mi proteggo
da altro dolore che mi uccide
da altre notti piene di lacrime
perché tu non ci sei.

 

3 pensieri su “Sola”

  1. …perchè ti porti appresso uno pseudonimo così caratterizzante e un amore ormai finito?
    consiglio, non richiesto e banale: apri gli occhi su nuovi orizzonti e guarda a quanto di bello c’è davanti a te.
    comunque brava, perchè riesci ad esprimere i sentimenti, anche se tristi, in modo felice.
    ciao

  2. Sono giunto in questa pagina per caso… alla ricerca di una vecchia poesia della quale non ricordavo più il titolo… ho letto le tue parole e sono andato avanti nella mia ricerca… poi sono tornato per rileggerle… e rileggerle… e rileggerle ancora… mi hanno riportato alla memoria ricordi obliati nel caos della quotidianità… grazie…

  3. … Questa poesia… descrive quello che provo ogni giorno, quando lo vedo, quando falsamente gli sorrido e gli dico che tutto va bene… siamo amici ora… solo questo… ma a me manca…
    lo avrò vicino… ma lo sento lontano…
    ad ogni modo è obbligo andare avanti! non pensarci anche se non è facile… io l’ho fatto e anche se ancora non ho del tutto sconfitto il vuoto che mi riempe quando vedo il suo lontano sorriso, sorrido anche io… perchè la vita è bella e non è fatta per conpiangerla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *