Paul Klee, visioni di sogno

Siamo al cospetto d’un autore e pittore, incredibilmente versatile, capace e dalla carica magnetica; capace di trasmettere emozioni sorprendenti, di catturare l’immaginazione e la fantasia di chi guarda la tela, e di trasmettere all’utente del qaudro sentimenti ed emozioni oniriche, di incubo e sogno.
Si tratta d’un artista, nei cui dipinti, si rispecchiano e vengono poste, un po’ a casaccio, ma solo apparentemente, delle immagini, figure e situazioni, colori e stati d’animo, come dentro uno specchio d’acqua. E guardando la tela, si ha la netta impressione, di vagare, di errare dentro un sogno, una percezione onirica, uno stato di riposo, in cui il cervello libera il subcosnscio; ecco i quadri di Paul Klee, sono immagini del subconscio dell’Io segreto di ognuno, chiusi in un grembo, in un guscio interiore, dove l’autore sembra tracciare, e trascrivere un sogno, un incubo, una fantasia astratta, e surreale.
Sono dipinti eccezionali; e mai come questo autore, si è riusciti a dare alla pittura un nuovo significato, di esplorazione del sentimento, dell’anima interiore, della coscienza sopita e onirica dell’uomo, del suo esoterismo. In uno stato di semiveglia, con immagini fugaci, indistinte, strane e grottesche, a volte buffe, che raccontano appunto di sogni, astrazioni e fantasie varie ed eventuali.
Questo è il potere di Klee, e la sua pittura è unica ed e irripetibile. Capace di catturare la fantasia e l’attenzione di portare l’osservatore e il fruitore dell’opera in un mondo della Luna, un mondo di sogno e di notte, come il senno di Orlando furioso, catturato e trasportato sulla luna, in un altro pianeta.
Paul Klee è stato capace di fare tutto questo, e di esprimere l’incosncio e gli stati animo più reconditi e strani e segreti dello spirito umano.



3 Commenti per “Paul Klee, visioni di sogno

  1. Mai come in questo periodo abbiamo bisogno – di un mondo di sogno trasportato in un altro pianeta –
    Paul Klee, ci faccia sognare, perché alla Terra abbiamo provocato danni gravi.
    Complimenti.
    sandra

  2. Non lo conoscevo e dopo aver visto le sue opere classificate sì come astratte ma piene di luci e colori che infondono uno stato di benessere a chi le ammira, devo dire che la tua recensione è davvero significativa… bravo… visioni di sogni positivi, direi.

  3. Paul Klee é davvero un grande, fantasioso e capace di raffigurare quel mondo ideale della bellezza vagheggiata che ci affascina sempre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *