Gettati

Gettati nella vita

come un treno in corsa

aggrappati alle maniglie

per non ruzzolare

Rivendichiamo spazi

d’effimera eternità

Solitari

al destino

d’anima come eroi

Nasciamo aspersi

di oniriche visioni

di attese fastose

Spesso abbandonati

Rinnegati maltrattati

tra le pieghe dell’umanità

Mai vinti mai piegati

Annaspiamo incerti

a costruir domani

rispolverando i divini

accessi

delle nostre aspirazioni

Offrendo doni

a chi può coglierli

e a chi li lascia rotolare

come biglie colorate

nella polvere

 

4 pensieri su “Gettati”

  1. Malinconica ma piena di speranza. Brava Chiara, mi piace molto.
    Auguri

  2. ho sbagliato il tuo nome! Scusami, volevo dire “brava Mirella” naturalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *