E la barca petalo di fiore…

Un lampo squarciò il cielo

di luce viva, indi penetrò

baluginando, qual fredda

lama di fuoco, il mare.

 

Carica di stupore, l’aria

sbuffò crepitii metallici

ammonendo l’orizzonte

che apparve tremulo, per un istante.

 

Poi calma, come di tregua.

Piovve, ma di un pianto triste

quasi che il cielo, plumbeo

avesse lacrime antiche, nel grembo.

 

E infine la bonaccia:

l’onda più non veniva

a scavare la rena;

e la barca petalo di fiore, sull’acqua.



10 Commenti per “E la barca petalo di fiore…

  1. – La barca petalo di fiore, sull’acqua – trovo la frase molto poetica, caro marinaio.
    Il mare ti è amico e la tua penna ci regala belle emozioni.
    A leggerci.
    Sandra

  2. Versi molto belli e romantici
    Splendida l’immagine dell’aria che ammonisce l’orizzonte e ottiene la calma

  3. Uno scenario che si sviluppa poeticamente sul mare, belle immagini suggestive ed emozionanti.
    Grazie di questo invito al sogno!!
    Saluti a 5 stelle, a risentirci
    EMA

  4. Grazie Sandra… il mare è fonte di ispirazione poetica ed anche voglia di vivere… almeno per me. Un saluto.

  5. Cara Angela…le immagini le ho fissate nella mente( e quindi praticamente ho fissato l’emozione per scrivere la poesia) durante un temporale al largo dell’isola di Montecristo, tra l’Elba e il Giglio…credo che solo provando un temporale in alto mare si riesca ad entrare davvero in quelle immagini e sensazioni di vulnerabilità( petalo di fiore in acqua)…grazie tante, a rileggerci.

  6. S’ Ema…è come tu dici…si sviluppa in alto mare ed è una poesia che fa sognare chi la legge ma verista per me che l’ho vissuta…e infatti l’ho scritta per invitarvi al sogno, ad immaginarla la burrasca in alto mare e la succesiva bonaccia…potrebbe benissimo essere metaforica…un caro saluto.

  7. Bentornato, marinaio!
    Suggestiva la descrizione di questa tempesta in mare e bella l’immagine del petalo fragilissimo che protegge chi a lei si è affidato…

  8. Grazie Anna… la tempesta in mar è suggestiva in sé e si porta dietro tante di quelle emozioni che difficilmente si riescono a trasmettere. Io ho cercato di farlo con le immagini e la metafora della barca petalo di fiore simboleggia la nostra vulnerabilità nei confronti di questo “gigante” della natura. Grazie per il bentornato… spero di rimanere almeno un po’. Ciaociao.

  9. Caro Jack hai vissuto davvero un’esperienza indimenticabile, una grande fortuna che tu sia riuscito a salvare la vita
    ciao

  10. Cara Angela, in mare ne ho passate parecchie…in certi momenti arrivi ad odiarlo, come quella volta che è morto un amico in immersione… ma poi l’amore torna, più forte di prima. Solo che ogni volta ti senti sempre più petalo di fiore, delicato e vulnerabile. ciaociao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *