Le Cuoche…

Pentole,

ciotole,

fornelli

ricette.

Ingredienti,

aromi

spezie,

 erbette.

 Anime residenti,

famigliari complementari.

Il cuore sono loro,

…..le cuoche.

Con capacità profondono amore, creando il piatto.

Miscelano cibo rendendolo sobrio,

nella sua semplicità armonizzano pochi ingredienti, per palati delicati.

Emanano luce,

distribuiscono sorrisi…

e le fatiche che quotidianamente portano a svolgere il compito

…se ne vanno assieme agli sguardi dei famigliari,

che cercano, un attimo di respiro.

Insieme a quel piatto che arriva sulla nostra tavola,

per un attimo siamo tutti insieme,

creando un unico punto calore,

al corpo e allo spirito.

Dolore amore,

sofferenza presenza.

Sguardi oltre la vita,

comprensione di realtà mai toccate.

Annullarsi

per capire e ritornare alla vita,

per continuare a realizzare un percorso, una vita,

sentimenti, amore e capacità di confrontarsi

quella che ci contraddistingue da individuo a individuo.

Portare quiete nei cuori e nelle menti.

L’alba saluta e il tramonto ci lascia.

Negli occhi dell’altro parole mai dette

domande e risposte in questo momento poco importanti,

solo la vicinanza conferma il legame di sangue

che fa da calamita alle nostre vicissitudini

e ancora una volta… risponde l’AMORE

che abbiamo dentro e non sappiamo raccontare.

Scritto da Azzurra M  05/aprile/12



4 Commenti per “Le Cuoche…

  1. Un bel piatto, di quelli completi, per l’anima, il cuore e il fisico.
    Qualcuno a volte è distratto, mangia e passa, è bene ricordare che le cuoche sono il sale di ogni pasto.
    Beato chi ce l’ha.
    Sandra

  2. Sono cuoche che preparano per malati terminali.
    E assistono anche i familiari che rimangono per ore al loro fianco.
    Grazie Sandra si è vero… le cuoche molto importanti… il cibo è l’anima degli Dei, molto prezioso questo dono.
    Ciao

  3. Sono angeli che vedono il vissuto di quelle persone come un miracolo quotidiano, dove un sorriso diventa la cosa più preziosa come dovrebbe essere per tutti noi in ogni giorno del nostro percorso.
    Grazie, hai cambiato modo di evolverti…
    Vedo.

  4. Grazie folletto, è bello sentirti.
    Dici che ho aperto un altro …cassetto.
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *