Concorso editoriale “Green Fiction”

Regolamento

Art. 1 Oggetto
L’Associazione Non Profit Quarto Paesaggio, con la collaborazione delle Biblioteche Comunali Milanesi, indice la 1a edizione del Concorso editoriale “Green Fiction” riservato a racconti inediti* al momento dell’iscrizione e tali fino al momento della premiazione finale.
*Inedito: opera libera da diritti, non pubblicata in nessuna forma da alcuna società editoriale o di self publishing.

Art. 2 Tema
Il tema del concorso è il verde e la città: alberi, parchi, boschi, giardini, orti, fiori a Milano. Cosa sono come luogo dell’anima e dei sentimenti? Che cosa rappresentano nel paesaggio urbano, che cosa offrono al paesaggio sentimentale e culturale della metropoli che si appresta ad ospitare l’Esposizione Universale?
I racconti dovranno avere come elemento centrale della trama il rapporto tra il paesaggio urbano e il verde, individuato, ad esempio, nelle esperienze di orti e giardini condivisi, nei parchi come centri vitali dei quartieri, nelle aree aperte di scuole e biblioteche, negli spazi svelati dalla trasformazione urbanistica.

Art. 3 Condizioni e parametri
Il Concorso è gratuito e aperto a tutti di età maggiore ai 18 anni. Ogni partecipante può presentare un solo racconto di lunghezza massima di 20.000 battute (spazi inclusi). Sono ammessi tutti i generi. I racconti per bambini (5-12 anni) dovranno essere accompagnati da illustrazioni.

Art. 4 Modalità di partecipazione
Entro e non oltre il 15 settembre 2014, i partecipanti dovranno far pervenire esclusivamente via posta elettronica in un unico file in formato DOC, DOCXT, RTF O TEXT all’indirizzo: info.greenfiction@gmail.com.
1) il testo completo del racconto;
2) breve presentazione dell’autore con i dati identificativi (nome, cognome, data di nascita, residenza) il recapito telefonico e l’indirizzo email;
3) dichiarazione di proprietà dell’opera e della sua inedicità e di accettazione del regolamento del concorso, specificando la liberatoria di ogni diritto economico d’autore e il consenso al trattamento dei dati personali.
Le eventuali illustrazioni dovranno essere inviate in un file distinto, in alta definizione minimo 300 dpi.
Il materiale inviato per il concorso non sarà restituito.

Art. 5 Giuria
La giuria selezionatrice è composta da Erica Arosio, giornalista e scrittrice; Christiane Burklein, blogger ed editor; Patrizia Camarsa, Responsabile Biblioteca Parco Sempione; Tiziano Fratus, poeta e scrittore; Anna Lambertini, architetto paesaggista; Luca Mercalli, meteorologo e climatologo; Matteo Meschiari, antropologo e scrittore; Giuseppe Rosa, editore; Ira Rubini, giornalista e produttrice radiotelevisiva.
Il giudizio della giuria è insindacabile. Gli organizzatori si riservano ogni decisione nell’ipotesi di mancata assegnazione dei premi e su eventuali variazioni nel programma di svolgimento del concorso.

Art. 6 Premi
I migliori racconti selezionati dalla giuria saranno pubblicati da Quarto Paesaggio in un unico volume in formato e-book e su carta con una tiratura limitata. 10 copie del volume cartaceo saranno consegnate in omaggio a ciascun autore selezionato. La produzione, la distribuzione e la promozione saranno totalmente a carico dell’Editore. L’opera sarà presentata nell’ambito di BookCity 2014.
L’autore del racconto ritenuto migliore dalla giuria riceverà un premio speciale: un soggiorno di due giorni (1 notte) per due persone in una località “a tema” offerto dall’agenzia Lambda Viaggi del valore di 250 euro.
Altri premi minori saranno assegnati agli autori dei racconti selezionati.

Art. 7 Liberatoria
I partecipanti dichiarano di essere proprietari del racconto presentato, sollevano gli organizzatori da qualsiasi rivalsa sullo stesso e acconsentono all’eventuale pubblicazione da parte degli organizzatori nelle modalità da loro scelte.

Art. 8 Motivi di esclusione
La partecipazione al Concorso è subordinata all’accettazione incondizionata del presente regolamento in ogni suo articolo. Sono motivi di esclusione, a prescindere dalla qualità del testo presentato:
– plagio,
– linguaggio osceno o diffamatorio,
– mancato rispetto del regolamento.

Art.9 Trattamento dei dati personali
Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 sulla tutela dei dati personali, gli organizzatori si impegnano a utilizzare i dati personali dei partecipanti ai soli fini del concorso e a non divulgarli, cederli o renderli disponibili verso terzi. I partecipanti, accettando il regolamento, autorizzano gli organizzatori al trattamento dei propri dati personali, al fine di permettere il corretto svolgimento del concorso.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *