Donna…

Donna… 

che desti i sensi sopiti 

al soffio lieve di una carezza, 

 

Brivido… 

di un’idea che sfugge e si insinua 

come un rivolo freddo sul ventre dell’intimità, 

 

Femmina… 

che indifesa sorprendi il corpo pianger di umori, 

nell’incendio del bacio nuovo delle nostre pelli, 

 

Desiderio ed Anima… 

anbrosia negata e giardino della luce immensa 

al fine si ricongiungono 

nel senza tempo intreccio di infiniti amplessi, 

 

Sento… 

il profumo della tua anima, 

levità per ogni cosa, 

esilio del dolore… solo colore. 

 

Ragione non è… cuore… possibile, 

non so… ma siamo… Accesi… 

 

Basta la storia di un istante 

per non voler saper altro, 

solo l’inebriante presente, 

deriva del mio destino… 

 

E perdermi… 

nel mare infinito della conoscenza 

di quello che non conosco 

…e solo a Noi appartiene. 

 

2 pensieri su “Donna…”

  1. deliziosa descrizione dell’universo donna, sensibile e nello stesso tempo determinato…voglio impararla a memoria …

  2. davvero bella… specialmente le parole… è una descrizione profonda e precisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *