Un tempo per noi

La gioia, il turbamento,

l’amore, il timore

Tu che arrivi e poi te ne vai

Ed io così, inerme

e disarmato come non mai

Tutto confuso

in pochi attimi di serenità

Perché il tempo nella gioia

sa volare più del vento

Ed io cerco un tempo fatto per noi,

solo per noi

Dove vincere questo mondo

senza essere degli eroi

E chiudere dietro ai nostri passi

la porta di ciò che è dolore



2 Commenti per “Un tempo per noi

  1. Sono d’accordo con te: nell’amore ci vorrebbe un tempo proprio fatto di gioia e serenità piuttosto che un (tempo) fatto solo di pana e angoscia (cioè ciò che tu chiami impropriamente “dolore”) un grazie a te per avermi dato questa poesia.

  2. “Chiudere dietro i nostri passi la porta di ciò che è dolore”. Già questi versi a chiusura del componimento potrebbero essere una poesia a sé, un frammento lirico denso di emozioni e verità appena accennate, annuncianti desideri di orizzonti sereni proprio perchè il tempo gioioso vola via più del vento.
    “Capita a volte di sentirsi felici. Non fatevi prendere dal panico. É solo un momento e passa”.
    Avrebbe detto G. Bufalino.
    Grazie per questa lirica dai toni delicati.
    Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *