A volte

A volte, nel quieto trascorrere dei miei giorni che, lenti, si sgranano come un rosario vespertino, mi chiedo cos’è stato quel lento movimento che ci ha portati l’uno verso l’altra, l’uno dentro l’altra. Erano forti le tue braccia e mi stringevano come se, lasciandomi andare, avessi potuto perdere la ragione della tua vita. Erano scuri i tuoi occhi, come una notte buia in cui perdermi ogni volta che incrociavano i miei.

Ricordo ancora il sapore dei tuoi baci, le tue labbra ruvide, la tua lingua dolce che esplorava la mia bocca e succhiava il mio ossigeno e la mia anima. Hai preso ogni singolo gemito, leccato ogni singola goccia di sudore, cercato ogni minimo palpito e l’hai portato con te, lasciandomi senza fiato senza speranza senza più vita.

Ho atteso il tuo ritorno, un tuo cenno, una tua parola. Ho atteso con tutta me stessa, così forte che mi fa male tutto e, più di tutto, fa male il cuore. Due ore di delirio, di desiderio e, solo per me, amore. Per te due ore per risorgere, per me due ore per morire. Raggiungere la vetta più alta e poi precipitare accanto a Lucifero, in un inferno di solitudine.

Non c’è più la bellezza dell’incanto, l’idea, ah quell’idea!, di perfezione, di dolcezza, di complicità… tutto finito in due ore di fisica, meravigliosa, terribile passione. Eppure, cosa darei per ritrovarmi lì e morire ancora e ancora tra le tue braccia.



2 Commenti per “A volte

  1. Una realtà che si è allontanata e il sogno rimane silenzioso a fare compagnia.
    Ci sono molte strade nella vita, personalmente penso che sia importante andare avanti senza fermarsi e soprattutto, senza imboccare sensi unici.
    Grazie.
    Un saluto.
    Sandra

  2. Meravigliosa, travolgente… capace in poche parole di esprimere tutti i sentimenti e le sensazioni che un essere umano innamorato riesce a provare e sentire… trasmettendoli nel contempo a chi li legge …personalmente mi ha trasmesso tante sensazioni quale “la gioia, l’amore, la passione ed infine la malinconia di quanto perduto!!! Mi complimento con l’autore o autrice… al/alla quale dico: Amori così non sono molti… e anche se perduto ha avuto il PRIVILEGIO di viverlo intensamente… e rimarrà per sempre una cosa preziosa da conservare gelosamente nel cuore. Un abbraccio annapia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *