Ominicchi

Ominicchi

inqualificabili

vestiti di teatralità sapiente

sorridono

da carri carnevaleschi

osannati da personcine

di uguale

indegnità

 

Facile

disprezzare serpi

nutrite in seno,

ovvio

scantonare

ignobili ignoranze

 

Eppure

simili idiozie

si incensano

reciprocamente

riconoscendosi

figli

della reciproca

banalità



13 Commenti per “Ominicchi

  1. In attesa che anche Tu, forse, sia stellinata, dico che saper usare la penna è un volo bellissimo per l’anima e il cuore. In strada c’è tanta gente, qualcuno timidamente ha piacere di entrare per scaldarsi il cuore e ritrovarsi, i così detti – ominicchi- ingrassano con l’ignoranza e nessun sole può togliere dal loro interno il verde dell’invidia.
    Da donna cristiana, ho pietà per tanta povertà.
    Magistrale, come sempre.
    Sandra

  2. Ciao Anna,
    la vita ci riserva incontri con tanti “Ominicchi”
    nell’amore, nel lavoro, nel sociale è sempre più difficile dividere il proprio tempo, la propria vita con qualcuno che sia veramente “UMANO”.
    Sono mancata per parecchio tempo, e non riesco bene a capire quali strane novità riserva questo sito…
    Un abbraccio e a rileggerti presto
    Elisa

  3. “Quaraquaquà” direbbe Sciascia! Purtroppo di ominicchi ne ho incontrati anche in carne ed ossa e tutti “inqualificabili”, soggetti tesi più alla “teatralità” che al sentimento, fantocci sempre pronti a specchiarsi nel laghetto delle loro vanità e di volta in volta ne sono diventata talmente intollerante che a confronto quelle intolleranze alimentari che mi sono saltate fuori da un po’ di tempo a questa parte, “sono solo canzonette”.
    Ciao, Anna, è sempre piacevole leggerti. Ciao anche a te, Sandra.
    Qui c’è un sole bellissimo, il cielo è di un azzurro etereo, qua e là velato da sciami di organza, l’aria è tenera e lucente e invita al sorriso.
    Una serena giornata a te e a Sandra.
    A presto.
    Lucia

  4. Carissima Sandra,
    A volte le mezze calzette approfittano della bontà altrui. Il cristianesimo non c’entra nulla, perchè ad un certo punto scatta l’autodifesa, legittima e doverosa.
    Gli esagitati inopportuni ( cambiano account, ma sono sempre gli stessi) meritano la giusta condanna.

  5. Ciao, Elisa!
    Grazie per la tua attenzione e sono felice di rileggerti.
    Il sito è sempre bellissimo e ben frequentato da persone che hanno molto da dire e da comunicare.
    Soltanto periodicamente appare qualcuno che insulta, abbassa votazioni e prende in giro tutti.
    Ma è una cosa episodica e la Redazione provvede a fare il repulisti.
    Bene così!

  6. Cara Lucia,
    Grazie per il tuo commento!
    È un piacere rileggerti.
    La tua sensibilità e generosità è sempre coinvolgente.
    I pensieri positivi e la natura che ci avvolge nel suo abbraccio materno e caldo ci confortano sempre.

  7. Il nostro mondo, la nostra vita, il nostro quotidiano sono affollati da ominicchi. E’ dura sopportarli perché a volte non si può fare altro.
    Bella poesia Anna. Un caro saluto da Nicolas Antares.

  8. Mi sa che purtroppo di ominicchi nella nostra società ce ne sono tanti
    e a volte diventa difficile sopportarli!
    Complimenti per questo tuo scritto e 5 stelle.

  9. Una società di fasulli, apparenze inutili, questo è il nostro mondo, avere il coraggio di denunciarlo è già tanto, ma poi?
    Bella poesia grazie del messaggio.
    Saluti affettuosi a risentirci
    EMA

  10. Grazie Nicolas Antares, grazie Lucia Manna!
    A volte non ne possiamo proprio più di chi si fa gabbo dell’intelligenza altrui e lo sfogo diventa così obbligatorio.
    Un abbraccio.
    a.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *