Questa follia del cuore

Sono qui a baciare la nuda terra

nel vento di primavera

che scompiglia i miei pensieri feroci

rendendoli docili… ma la vita

insiste a soppesare i dolori

del mio spirito inquieto

ed io che soltanto vorrei

abbandonarmi alla follia del cuore.

Mille tremiti mi scuotono di notte,

sul petto avverto il peso del mondo

mi lascio cadere nel giorno

sospesa in un tempo infinito

per sciogliere la mia anima nuda.

Lo specchio riflette l’altra me stessa…

m’avvolgo nel mio dolce sentire

superando mille affanni

nell’alba che avanza brillano gli occhi

come diamanti nella roccia e

in ogni piccolo riflesso mi riconosco.



4 Commenti per “Questa follia del cuore

  1. Riconoscersi in ogni piccolo riflesso…., ecco, tutto questo ripaga dai mille affanni rendendo docili gli affanni feroci. Una passeggiata irrinunciabile perché è vita, nonostante tutto.
    Un saluto a Te e a quel vento di primavera.
    Sandra

  2. Scoprire il proprio animo e riconoscere la vita che scorre inesorabile è difficile ma occorre farlo, accettando gioie e dolore ma sempre con la consapevolezza che è quella la vita che vogliamo.
    Grazie mille per averla apprezzata Sandra
    un caro saluto

  3. Tra dolore e speranze si snoda questa BELLISSIMA poesia, rispecchia il tuo animo sensibile e creativo.
    COMPLIMENTI continua così, BRAVISSIMA!!! Buone feste a rileggerci presto
    EMA

  4. grazie mille Ema per averla apprezzata e per aver colto l’essenza del mio animo

    ben ritrovata ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *