Narrami Musa

Narrami, oh musa, di un antico amore lontano,

che il tempo, con i suoi sinistri sortilegi,

lentamente ha logorato, mutandolo in un triste

e assopito ricordo.

Lei lo amava con tutta se stessa,

regalandogli ogni giorno sempre più

pezzi importanti del suo cuore.

Lui contraccambiava i suoi sentimenti

e continuamente le donava tutta la sua anima,

con estrema dolcezza ed estremo amore sincero.

Così potenti i malvagi sortilegi,

così grandi i poteri della dura lontananza?

 

Un pensiero su “Narrami Musa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *