Mutamenti

Mi sono voltata indietro

fra chiaro scuro

di luce,

fra il cinguettio allegro del mattino

e la stanchezza della sera

lì, dove le mani

volano sulla tastiera nera.

Mutamenti del giorno,

del tempo

che fa il suo corso.

Giochi interrotti

da un diverso sentire.

Pensieri silenti

in letto di ortiche.

Poesia sospesa

in attesa di sintonia.

Tornerò a odorare il gelsomino

con l’arrivo dell’arcobaleno.



11 Commenti per “Mutamenti

  1. Che bella poesia Sandra! Mi ha donato una piacevole serenità nel leggerla.
    Brava davvero Amica Poetessa. Un caro saluto da NIcolas Antares.

  2. Tempo che passa, pensieri che volano tra l’oggi e il domani, ai ricordi e al passato e a quello che verrà! Complimenti!

  3. Nicolas Antares
    Grazie, caro Nicolas, del passaggio di lettura e dell’apprezzamento.
    A leggerci.
    Un abbraccio.
    Sandra

    X Gemma
    Grazie! Abbraccio i complimenti e naturalmente, Te!
    Un saluto.
    sandra

  4. Problematiche le notti che fanno pensare anche se sullo sfondo c’è sempre la speranza del profumo di gelsomino…

    Un abbraccio!
    anna

  5. Cara Sandra sei forte, quanto sono belle le tue poesie, che leggo con piacere e ammirazione.
    Un saluto con affetto, a risentirci presto
    EMA

  6. “Pensieri silenti/in letto di ortiche”, la sofferenza è palpabile, vera, sentita. Quando i giochi si interrompono a causa di un sentire che più non accomuna, a dominare l’animo è sempre un cromatismo a tinte scure. Per fortuna che poi a rallegrare l’animo ci sarà sempre un arcobaleno fiorito a portare ancora l’odore del bianco e delicato gelsomino.
    Un caro saluto, Sandra, a te a tutti voi e grazie per questa lirica che non dimentica semi di speranza.
    A presto.
    Lucia

  7. X Anna

    Chi ama la poesia sa pure indossarla a suo piacimento.
    Grazie. Un caro saluto.
    Sandra

    X Ema

    Raccolgo sempre con piacere i tuoi commenti e i tuoi saluti.
    A leggerti presto e un abbraccio.
    Sandra

    X Lucia Bonanni
    La poesia, in genere, offre la vestibilità, per questo spesso è comunicazione.
    Grazie per la tua interpretazione.
    Un caro saluto e a leggerci.
    Sandra

  8. Grazie, Sandra! Mi piace la definizione della poesia come vestibilità! Per noi è un vestito che portiamo incollato addosso e che ci offre la possibilità di comunicare i nostri pensieri ed essere in sintonia con gli altri.
    Triste per i brutti eventi che in questi giorni investono questo mondo ancora non sazio di soffrire e di far soffrire, ti lascio un saluto intriso di bene.
    Ciao, Lucia

  9. X Lucia
    Me lo auguro, cara Lucia. Già la passeggiata di vita spesso è in salita per gli eventi, diciamo normali, che la vita ci presenta, aggiungere poi atrocità, barbarie, sevizie, da chi sventola la bandiera del dominio del Mondo, mi sembra veramente pura follia.
    Una preghiera per la pace e la serenità.
    Credo che convenga a tutti la Pace nel Mondo, perché non dimentichiamo che l’uomo non è proprio niente sulla terra.
    Auguriamoci che queste incomprensioni, conflitti, follia pura, abbia fine. L’intelligenza dovrebbe
    prendere atto dell’osservazione che il passato ci offre.
    Serenità.
    Sandra

  10. La notte regala pensieri silenti, in quel letto di ortiche, perché la vita non è mai solo in discesa, ma ci sono anche ripide salite.
    La cosa importante è saper cogliere anche le speranze che danno energia per il nuovo giorno.
    Bellissima poesia.
    Un saluto e 5 stelle.

  11. Grazie, Lucia.

    Ogni pensiero, felice o tormentato che sia, trova il suo nido nella notte, ma, l’alba, si sa, non tarda mai a nascere.
    Buon sole.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *