I sovrani del cielo

Regina della notte splendente luna,

eterna amica dei poeti,

complice silenziosa di sussurri d’amore,

cuori palpitanti e giuramenti.

Tra le imposte socchiuse invidiosa scruti

il sorriso degli amanti, lunga è la notte,

lente le ore nell’attesa di riveder il tuo Re.

Ma un fato crudele è riservato a te bianca sovrana!

Orche’ radioso sorge il sole, un fugace sguardo

e tu evanescente vai.

Mentre tra le sfere la luce tua scompare

vorresti avere voce, come un tenero amante

poter a lui gridare… amore, amore, amore!



5 Commenti per “I sovrani del cielo

  1. La regina della notte, scompare con la promessa di tornare puntuale la notte dopo.
    Quale migliore amante, quale migliore ispiratrice per raccontare l’amore.
    Un saluto.
    Sandra

  2. Immagini molto poetiche, un sogno d’amore, ispirato dalla luna regina degli amanti!!!!!
    Bellissima poesia, che ci incanta come da sempre fa l’amore.
    Saluti cari a rileggerci presto
    EMA

  3. Ciao carissime
    grazie per i commenti, ho letto la bellissima poesia “Buio”, dove è pura verità,
    cara Sandra ho commentato anche su Facebook
    Giuliana

  4. Diamo per scontata una giornata di sole e non cogliamo la bellezza di un plenilunio, occasione di riflessione, di ascolto, di pensieri intimi e di scoperta della bellezza dei contrasti.
    Grazie, Giuliana.

  5. Delicata e quasi evanescente questa lirica che induce pensieri di serenità ed evoca messaggi d’amore.
    Il contrasto di cui parla Anna si verifica in questa luce argentata da te pensata e nei panneggi del buio che si descrivono nei versi di Sandra.
    Mi sono appena affacciata sul terrazzo… non si vede la luna, ma verso sud ci sono due bellissime stelle e attraverso la finestra aperta mi giungono le note della canzone “La mia libertà”. Non perdiamo la speranza!
    Grazie a te, Giuliana e un saluto per voi.
    Ciao, Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *