Ritorno alla vita

Son qui nello scuro silenzio,

ondeggiando mi cullo

dentro un grembo materno.

Ma una voce mi chiama dicendo,

destati anima è giunto il tuo tempo!

Come un candido fior stai sbocciando,

or dischiudi le dita e suona il tuo inno alla vita.

Vedo allor una luce

e strani suoni sento d’intorno

poi qualcuno mi prende

e mentre in alto mi tende

un breve tocco mi dà dolcemente.

L’eco del suono nell’aria si sente

e reminescenze mi attraversan la mente,

allor grido ho paura!

Ma la mano del tempo la clessidra ha girato

e battendo quel tocco mentre piango,

il mio tempo è iniziato.



3 Commenti per “Ritorno alla vita

  1. Auguri a chi nasce, che sia fautore di un mondo migliore, e VIVA la vita!!!!!!
    EMA

  2. Che tenerezza porta sempre con sé una nuova nascita. Lo schiudersi della vita è speranza che si rinnova, luce che ritorna.
    Dolcissima poesia.
    Grazie, Giuliana, a presto.
    Ciao, Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *