Rosa

Rosa sei sbocciata
questa mattina
la tua bellezza
è un assoluto
vortice di petali
vermigli e vellutati
attraggono con grazia
mi smarrisco.

Tu come l’amore
di cui sei simbolo
appari esuberante
incanti stordisci
mi catturi l’anima
quale bocca
carnosa e vogliosa
di eterna vita.

Ma non sei eterna
presto sfiorirai
in un dolce declino
resterà solo il ricordo
come per certi amori
mia meravigliosa Rosa
utopia di bellezza
sogno di sempre.



5 Commenti per “Rosa

  1. Ecco una nuova delicata poesia che porta la firma della nostra Ema.
    La rosa è il simbolo dell’Amore e la sua nascita scaturisce in noi emozioni e sensazioni lontane.
    Ha vita breve nella sua bellezza e presto sfiorisce, ma, come si dice…., il roseto è una continua fioritura nella sua stagione, per una sfiorita, altre tre in nascita.
    Grazie e un caro saluto.
    Sandra

  2. Poesia delicata e bella. In questi versi mi è sembrato di vedere anche un po’ la nostra vita, la fioritura, che è la gioventù e il declino, l’età avanzata. Complimenti!

  3. Quando sul mio balcone fioriscono le mie rose, rosse vermiglio, gialle, bianche, arancioni è un’esplosione di bellezza e sensualità, il profumo, la carnosità di quei petali, ti riportano alla mente dolci amori di gioventù, che purtroppo svaniscono presto come la loro fioritura.
    Grazie per aver risvegliato certi ricordi ormai sopiti.
    Marta

  4. Sento che condividete con me l’amore dei fiori, in particolare le rose, così magiche.
    Saluto con affetto: Sandra, Lucia, Marta.
    A rileggersi ancora e un abbraccio
    EMA

  5. Delicata e bella questa poesia, dà l’idea di come passa la gioventù e la vita… cari saluti Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *