Papa Francesco (Firenze, 10 Novembre 2015)

E il Mondo era lì

in quello Stadio a Firenze

pregno della tua semplicità

pienezza di luce e novità.

E mentre la gente chiamava il Tuo nome

la Primavera a Novembre scaldava il giorno speciale

di umiltà e verità.

Sei Tu!

Arrovescia tutto

e fai di quel sentiero

Il cambiamento

con noi che pregheremo per Te e insieme a Te.



6 Commenti per “Papa Francesco (Firenze, 10 Novembre 2015)

  1. Grazie! Come sempre riesci a ricostruire atmosfere e a comunicare emozioni e a rendere questo evento unico con parole indimenticabili.

  2. “Pienezza di luce e novità”, Papa Francesco sta attuando veramente un cammino di Pace con la Sua umana semplicità e la sua spontanea apertura verso gli altri; i tuoi versi sono sincera testimonianza di un giorno reso indimenticabile.
    Grazie, Sandra,
    Ciao, Lucia

  3. X Lucia Bonanni
    Sì, cara Lucia, un dono che la città di Firenze ha raccolto con orgoglio contraccambiando la visita di Papa Francesco con grande compostezza, (e lo Stadio era pieno) rispetto e grande ammirazione, e non credo che lo Stadio fosse affollato solo da credenti, in molti sono venuti per Lui, la Sua Luce e la Sua onestà.
    Grazie del passaggio di lettura.
    Sandra

  4. Tutti amiamo le parole di luce e di pace che ci ha trasmesso il Papa, come un seme che possa far germogliare un mondo migliore.
    Ma la cronaca ci fa paura e preoccupare, riuscirà l’uomo a non amare solo il denaro e sopratutto a non uccidere?
    Le nostre fragilità sono tante, speriamo nel futuro?!!!!!
    Saluti sempre con tanto affetto
    EMA

  5. x Ema

    La speranza è l’unica cosa che ci accompagna sempre per vedere la luce. Papa Francesco, al momento, è l’unico che ha portato il vento del cambiamento, continuiamo a sperare, non abbiamo altra via per il nostro incerto futuro.
    Grazie, cara Ema.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *