Come una Rosa

Circondata d’amore, attenzioni,

accudita e coccolata, sei diventata, un bocciòlo.

Naturale è, la tua candida purezza.

 

La tua semplicità e freschezza

sprigionano profumi misti…

mostra colori unici.

E’ notevole, la tua straordinaria bellezza.

 

Come una rosa, apre i suoi petali al sole,

tu spalanchi le braccia alla vita…

passionale, come il suo colore rosso,

seducente, come il suo profumo deciso,

desiderabile, come la pelle vellutata di una rosa.

Spontaneo è, il tuo fascino.

 

Amerai… e sarai amata,

soffrirai… e farai soffrire,

come fanno le spine di una rosa…

fino a quando… propio quella mano,

giungerà a te, senza ferirsi.

Esigente è, la tua mente.

 

Le rughe ti faranno compagnia,

mentre un petalo, inizia a cadere via,

non regalerai bellezza a chi ti guarda,

ma saggezza a chi ti ascolta.

Vissuta è la tua maturità.

 

Tutto ciò che fiorisce, alla fine… appassisce…

ma non il ricordo di te!

Come una rosa, preziosamente custodita, tra le pagine di un libro…

per sempre.

 

Questa poesia è dedicata a tutte le donne… Grazia

7 pensieri su “Come una Rosa”

  1. Hai saputo cogliere il lato positivo della primavera, ma anche la bellezza dell’inverno.
    Brava. Ciao.
    Sandra

  2. Bellissima e delicata. Anche io come donna ti ringrazio di cuore. Un bacio. Ligeja

  3. Molto bella !Pensare che qualcuno serberá il ricordo di me donna ,gelosamente come una rosa tra le pagine di un libro …mi piace propio.

  4. Spessore, qualità, bellezza interiore, semplicità e saggezza. Espressione variegata e vellutata una rosa che non ha spine, onora la bellezza. Perché non dedicarla alla bellezza della vita. Ringrazio Grazia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *