5 Commenti per “L’estate giovane

  1. Grazie alle pozze d’inchiostro nero conosciamo la tua anima, la tua bella poesia!!!
    Sempre piacevole leggerti, ti saluto e abbraccio con affetto a risentirci ancora
    EMA

  2. La scrittura, è il tentativo di spiegare al mondo alcune sfumature di noi stessi.
    Chi legge interpreta seguendo le proprie esperienze di vita, trovando significati nuovi anche ai propri dilemmi.
    Leggere è un modo per tentare di mettersi in contatto tra esseri viventi, le pozze nere di inchiostro spesso servono come maschera, per non sentirsi indifesi, una sorta di protezione.
    Chi legge però abita pozze simili, e per questo trova vicinanza.
    Scrivi bene, lasci un finale aperto, la vita in fondo è questo.
    Un continuo improvvisarsi di scene nuove.

  3. x Roberto
    Grazie del passaggio di lettura e per l’apprezzamento. Leggere e scrivere sono armi bianche che conviene sempre tenere affilate, per la nostra salvezza e qualche volta per trasmettere emozioni e una parte di noi.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *