Così lontana, così vicina

Tu,

così lontana, irraggiungibile, tanto bramata…

ora che la sofferenza ci tiene stretti fra le sue braccia

e ci divide impotenti;

Tu,

così vicina, vera, inconfondibile…

ora che il mio pensiero approda nel mare dei tuoi occhi

e sfiora delicato le tue ali dorate.

Proprio Tu,

angelo dalle auree ali e dal ceruleo sguardo,

prego affinché tali parole potrai ascoltare

così come escono dal mio cuore,

e neanche chiedo a te di giudicarle;

ma spero che un giorno ti raggiungeranno

là dove per la prima volta ti vidi

là, nel confine fragile tra sogno e realtà: 

Ti Amo.

 

8 pensieri su “Così lontana, così vicina”

  1. Bella, intensa……. Peró io sono di parte: ceruleo sguardo mi tocca da vicino.

  2. Woooooow…
    Sono le piccole imperfezioni, o le piccole mancanze che rendono un’opera un capolavoro… Ricordatelo… Puoi sempre modificarlo con il tuo pensiero e sai che ogni piccola frasetta ci sta sempre bene…
    Scusami ma era anche per rispondere a Tilly…

  3. là nel confine fragile tra sogno e realtà… belle parole fantastiche sempre indimenticabili come la poesia stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *