Pomeriggio

Pomeriggio in compagnia
di ciò che mi manca
di ciò che ho perso
di ciò che non può
ritornare,
in compagnia
della mia serena
malinconia.

Non c’è amarezza
nel mio cuore
la vita dona
la vita ruba
la vita ti lascia
sola senza
un domani d’amore.

Pomeriggio come tanti
come tanti passerà
domina il silenzio
domina la quiete
nell’età del tramonto
ancora è bella
questa vita.



13 Commenti per “Pomeriggio

  1. “Nell’età del tramonto ancora è bella questa vita” è una conclusione bellissima, e anche piena di speranza.
    Specialmente per me, che sono tra quelli che NON vogliono arrivare a 100 anni.

  2. L’età del tramonto è anche l’età dei bilanci…
    Malinconia, amarezza e silenzio vanno portati in positivo perché la vita è stata vissuta, consumata e conservata. Ora, alla finestra si respira aria fresca forse pungente su guance arrossate che sussurrano: c’è ancora vita.
    Un saluto.
    Sandra

  3. Dolcemente malinconica ma con la saggezza di chi ha capito il senso della vita! Grazie per questi bellissimi versi!

  4. Chi della vita ha perso il proprio scopo
    curarsi di ciò che resta è troppo poco
    si attende solo con pavida pazienza
    che venga cancellata la speranza.

  5. Ringrazio: Cadilfsultano, Sandra Carresi, Goldemcharlie, Biagio “Gino” Auriemma,
    per la loro gentile attenzione sulla mia poesia (e per lo spiritoso commento in rime),
    e gli altri commenti amichevoli!!!
    Vi abbraccio e saluto con affetto
    EMA

  6. Nella maturità della propria vita si fanno bilanci, e si ricorda con malinconia i periodi di piena esuberanza, speranza nel domani, progetti a lungo termine per noi e per le persone che amiamo, poi la vita ci mette un alt, il nostro cervello le nostre forze non vedono più in là del breve periodo, allora affiorano i ricordi, spesso gradevoli e ci viene da sorridere.
    Anche questo periodo della vita a in sè del bello basta saperlo vedere.
    Bellissima poesia, Grazie Ema
    Marta

  7. Apprezzo molto il tuo senso della vita: un po’ di tristezza, solitudine, silenzio, per ciò che non abbiamo più, ma anche la quiete e l’apprezzamento per la vita che ancora abbiamo da trascorrere.
    Mi è piaciuta molto, ciao, un caro saluto… Carlo

  8. Ema come è dolce questa poesia mi ci ritrovo tanto. Ha il color albicocca del cielo di oggi al tramonto. Colore delicato, quieto, riposante che mi fa pensare ad un amore pieno di consapevolezza e di maturità. grazie carissima

  9. A Marta, e Carlo, e Laura Casati, miei gentili fans, grazie dei vostri graditi commenti!!!
    In particolare a Laura, alla quale faccio i miei complimenti per il commento (esso stesso una composizione piena di poesia), BRAVA!!!
    Saluto tutti con tanto affetto a risentirci ancora
    EMA

  10. Delicata e malinconica questa poesia che evoca e ricorda con piacere momenti trascorsi in dolce compagnia.
    Anche il rimpianto fa capolino, ma la consapevolezza e la fiducia nel futuro fanno la parte del leone.
    Brava Emanuela che sai trasmettere le tue emozioni, mi è piaciuta tanto.
    Un abbraccio.

  11. Anche a me sono piaciuti tanto i tuoi versi, Ema, infondono pace! Apprezzare ciò che il destino ci ha dato ma anche accettare con serenità ciò che poi ci ha tolto, significa davvero aver amato la vita e continuare ad amarla; perché sicuramente ci sarà ancora sole nel pomeriggio della ns. vita.
    Un caro saluto
    Nella

  12. Cara Ema in questa bellissima poesia ti sei superata, la dolce malinconia e la serenità che traspare dai tuoi versi dipingono perfettamente lo stato d’animo della nostra età in cui pensiamo ai momenti belli vissuti e cerchiamo di non pensare a quelli più difficili e meno belli e abbiamo imparato ad apprezzare ogni piccola cosa positiva che ci capita.
    Grazie Ema sei grande!!!

  13. Per Miriam, e Nella, e Mariella, leggo con piacere nei vostri commenti una sensibilità molto
    vicina allo spirito che mi ha ispirato questa mia poesia, ne sono commossa e felice, saluto e abbraccio tutti a risentirci ancora
    EMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *