2 pensieri su “Come è lontano l’inverno”

  1. Questa breve poesiola l’ho pensata tanti anni fa quando, giovanissimo medico, andai per alcune settimane a coprire dei turni di guardia nel carcere dell’isola di Gorgona! Lì conobbi una bella maestrina che mi rapì il cuore per poi trafiggerlo! Un dolore antico ma mai dimenticato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *