Cosa amo di te

Di te amo qualcosa

Che gli occhi non possono vedere

Che le orecchie non possono sentire

Che le mani non possono toccare

Che le labbra non possono assaporare.

È proprio per questo che anche ora

Che sei immensamente lontana

Anche ora che

I miei occhi non vedono i tuoi occhi

Le mie orecchie non sentono la tua voce

Le mie mani non sfiorano la tua pelle

Le mie labbra non gustano il sapore dei tuoi baci

Io continuo ad amarti

E questo amore non teme

La corrosione del tempo

Non appassirà quando gli anni

Lasceranno i loro crudeli segni sui nostri corpi.

È della tua anima che sono innamorato

E questo amore è per sempre.

2 pensieri su “Cosa amo di te”

  1. L’amore oltre l’apparire. Il sogno di chiunque dia alla parole amore il significato profondo di “agape”. Bellissima poesia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *