Amore impossibile

Vorrei svegliarmi al mattino

con te vicino

vorrei raccontarti le mie giornate

abbracciata con te sul divano.

Vorrei che la notte ci trovasse

addormentati insieme.

Sogni, Sogni.

Non sono altro che sogni.

Tu non sei mio,

non sarai mai mio.

Perché il destino ci ha fatto incontrare

innamorare

ma non ci fa stare insieme.

28 pensieri su “Amore impossibile”

  1. Ciao, chi aspira ad essere poeta deve sapere e potere andare oltre l’amore. Altrimenti diven-ti amo- tutti miliardi di singole telenovelas… Con simpatia a rileggerti…

  2. Certe verità feriscono…Non lasciare ciò che vuoi seppellito sotto la cenere dei rimpianti.
    Auguri Pabela

  3. Semplicemente bella, vorrei anch’io le cose che vuoi tu ma putroppo sono solo sogni…

  4. Niente è un sogno…. tutto si può avverare basta volerlo… i sogni non rimangono solo sogni …diventano realtà quando si vuole veramente ciò che si desidera. Allora non c’è niente e nessuno che ci possa fermare… ma quanto si vuole quel sogno? L’amore non è parole, non è promesse, …l’amore è.!

  5. Grande Laerte… Grande Verde16…
    Aaah ma allora non sono l’unica… menomale…
    A Regà… e scendete dalle nuvole… stiamo parlando di cose concrete con la poesia… Chi ha voglia di sognare ad occhi aperti che continui a sognare… Io di arrivare a 80’anni sognando senza aver mai incontrato l’amore… Mi dispiace ma non ci arrivo… Piuttosto non ci arrivo…
    Fate l’amore non fate la guerra, ma soprattutto vivetelo l’amore… L’amore è tangibile in tutti i sensi… Sembra che state vanificando l’amore…

  6. Hai perfettamente centrato il bersaglio… identica situazione, anch’io mi trovo così, lo amo, mi ama, ci amiamo, ma siamo lontani dall’avere una storia perchè lui è amico del mio ex.

  7. Niente è un sogno? Tutto si può avverare… basta volerlo?…
    E se ciò che vogliamo noi, farà soffrire molte persone?
    Dobbiamo essere egoisti… e pensare solo alla nostra di felicità?

  8. Accidenti, una situazione comune allora questa…
    noi non possiamo nemmeno vederci a causa di situazioni sfavorevoli… =(

  9. Ho trascritto questa poesia (coniugata al femminile), me lo permetti Paola? E me la tengo lì. Ho deciso di leggerla ogni volta che mi sento male per lei. E’ come una pomata sul cuore. Perché così non mi sento solo ma qualcun’altro sta come me… Se non “guarirò” me ne andrò via per non vederla più, ma prima che parta gli manderò queste parole. Ancora in questi termini non gliel’ho detto anche se il suo cuore ha capito, perché ha il cuore più bello che c’è.. ecco.. ho appena ricevuto un suo sms.. niente di ché.. solo che appena vedo il suo nome apparire sul display una scossa avvolge il mio cuore, anche se mi dice solo “ah”.. come fa spesso. Se ci fosse una pillola per farmi guarire la prenderei. Qualcuno mi aiuti, anche perché questa situazione non la posso confidare a nessuno di quelli che mi conoscono, nessuno. Solo qui, con uno pseudonimo…

  10. Ciao Omar scusa ma solo oggi ho visto il tuo commento,
    purtroppo non esistono pillole che ti fanno dimenticare, non esiste il lavaggio del cervello,
    anche io spesso ho desiderato di dimenticare pregavo che mi successe quallcosa che entrassi in coma, comunque la cosa che ci consolerà è il fatto “CHE CI E’ STATO”
    che abbiamo scoperto qual’è il vero amore che esiste veramente quello che ti fa sussultare allo squillo del telefono che ti manda il cuore in fibrillazione quando lo vedi, che ti fa vedere le “Stelle” quando lo baci.

  11. Da come parli Paola sembra che la cosa sia ora nel passato. Non c’è più questo “lui” per te? La mia situazione è un po’ diversa credo… Lei è per me ciò che Beatrice era per Dante. Non Le ho ancora dato un bacio e probabilmente non succederà mai…

  12. Ciao Omar, no la mia storia non è nel passato, ma vive ancora
    ma lo so che prima o poi finirà non per volere di noi due ma per il fato.

  13. E’ stupenda, davvero. Rappresenta alla perfezione la mia situazione e… forse anche il mio stato d’animo, o almeno la sensazione che mi ha trasmesso. Spero di superare questa situazione… ma forse è una speranza vana. O forse sto dicendo cose inutili… comunque è veramente bello, sei una vera poetessa!

  14. Bellissima questa poesia… beh io sto nella stessissima situazione… solo che non si può andare avanti… io ho 19 anni… lei 31… lei è sposata con tre figli… lei è innamorata perdutamente di me… io non riesco ad amarla… ci rubiamo quella mezz’ora al giorno per vederci di nascosto da tutto e da tutti… far finta di conoscerci a stento davanti agli altri… quando poi dentro di noi vorremmo abbracciarci e baciarti in tutti gli istanti della giornata! Devo fare il duro e decidere di non vederci più… non si può andare avanti così… non voglio innamorarmi… non posso!!! Questa poesia gliela scriverò su un foglio e gliela lascerò in macchina… mentre tornerà a casa le manderò un messaggio che l’invita a leggere la lettera… chissà come rimarrà!!! Vi saluto buone feste!

  15. La poesia di Paola, è vera Poesia perchè scritta col pennino intinto nelle lacrime di chi sa, che prima o poi finirà, perchè quando il destino è avverso, non c’è niente da fare…
    Le semplici parole dei versi, celano una grandiosità nel trasmettere quell’emozione, che per esempio, ha spinto me nel rispondere scrivendo questo breve commento…
    Grazie all’autrice!

  16. Ho letto oggi la tua poesia e mi ha comosso molto, perché anch’io sto vivendo ora un’amore che non mi appartiene; sei bravissima!

  17. Io non so se sto meglio o peggio di voi… quell’amore assoluto di cui parlate l’ho solo sfiorato. Ho conosciuto il mio “amore” solo tramite messaggi e mi ha fatta perdere inesorabilmente, facendomi sfiorare con un dito ciò che pensavo neppure esistesse, e poi negandomelo per paura di perdersi come me. (Siamo tutti e due impegnati, ma il castello di carta in cui vivevo da quel momento è crollato!)

  18. Anch’io vivo un amore impossibile ed ogni attimo della mia giornata è un martirio interiore… “E se fossimo assieme? Sarei felice… anzi saremmo felici…”.
    E’ strana la vita…

  19. E’ quello che provo anche io… purtroppo a soli 20 anni ci si rende conto di quanto il destino ci sbeffeggi così come se niente fosse…
    Lui è lontano migliaia di km eppure lo sento mio, anche se non lo sarà mai, so che ci apparterremo per sempre.
    E’ andata come poteva, ragazzi. Nel momento in cui il sogno stava per avverarsi, lui ha frequentato una ragazza, lì in Germania… continuava ad amarmi finchè destino volle la nascita inaspettata di suo figlio.
    La poesia di Paola è semplice, ma è proprio la semplicità di ogni gesto quotidiano che ti fa mancare qualcuno d’importante. Va dritta al cuore.

  20. Cercavo chi potesse capirmi. Ho trovato una deliziosa poesia e tante anime che hanno conosciuto Amore, ma non lo possono avere.
    Io amo, con tutta me stessa, quest’uomo. Se mi dicesse “Vieni, piccola, partiamo” non esiterei a mollare tutto e tutti per seguirlo. In lui vedo la mia felicità, il senso del mio vivere, il mio futuro.
    L’ho aspettato per tutta la vita, credendo che non esistesse, ed invece eccolo apparire nella mia vita per darle vigore.
    Lui non può. Convive con una persona che a molti problemi e non la può abbandonare.
    Condanna per il mio cuore, destinato ad amare, ma senza potersi donare.

  21. Come vi capisco!!! Ho passato una vita a dimenticare il vero amore, e adesso che è impossibile, è tornato più forte di prima.

  22. Quanto è lacerante il dolore di non poter vivere un amore. Mi sono innamorata perdutamente di una persona che, come succede solo in qualche favola, ama perdutamente anche me. Ma il destino spesso si prende gioco di noi e ci ha fatti incontrare quando ormai le nostre vite avevano preso la loro strada. Io ho una famiglia ed anche lui è impegnato, una relazione tra noi causerebbe il dolore di molti… ma quando i nostri occhi si incontrano e sanno perfettamente tutto quello che proviamo senza dire neanche una parola, quando sento quella stretta al cuore che so che sente anche lui, nello stesso istante in cui la sento io e con la stessa intensità, mi chiedo perchè… perchè dobbiamo essere noi a soffrire? …perchè dobbiamo sopportare questo dolore??…

  23. Alcuni amori nascono all’improvviso… in momenti sbagliati… e sono destinati a rimanere nell’ombra, anche se vivi nel nostro cuore… sono amori che prima o poi dovranno andar via, ma che non scorderemo mai… tutto questo è lui per me, ma appartiene ad un’altra donna ed io ad un altro uomo… chissà se ci fossimo conosciuti prima come sarebbe andata… so solo che lo amo e che non lo dimenticherò mai…

  24. Anche io sto vivendo un amore impossibile ed e la cosa più terribile che mi potesse accadere, ho aspettato una vita per trovare la persona che mi amasse davvero e quando l’ho trovata ecco che il destino si è messo in mezzo… non riusciamo a stare nemmeno un giorno senza sentirci, abbiamo provato in tutti i modi a stare lontano ma uno dei due cedeva sempre e ci cerchiamo con la scusa più stupida, quanto male fa! Vorrei proprio prendere a calci questo maledetto destino che tra lontananza e problemi mi porta a stare lontano dalla persona più importante che ho! Cmq bellissima poesia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *