Vorrei incontrarti

Vorrei incontrarti tra cent’anni

e vedere con triste meraviglia,

il tuo volto appesantito dal tempo

il mio cuore

sarà quello di un tempo,

invece in te

quello di più caro e prezioso

è andato via

bellezza effimera del corpo,

orgoglio di una vita!

E ti proietti davanti a me

con i capelli bianchi,

e le rughe sotto gli occhi.

Cerco di ritrovare tracce nei ricordi

quell’involucro piacente che non hai più.

Oh! Stolto che hai speso una vita

a cercare l’elisir della bellezza

ora ti trovi solo

e senza amore.

Guardati vecchio e desolato,

guarda la bellezza che cercavi non è più lì

e io rido guardandoti

così assorto in quella ricerca,

ti guardo mentre butti via un cuore puro

per cercare l’effimero che è in te.

2 pensieri su “Vorrei incontrarti”

  1. La bellezza è un piacere, la cura del corpo, un dovere. Lo spirito e il cuore sono i veri artefici della bellezza e gli unici che non hanno necessità di cosmetici, palestra e ritocchi. A loro basta essere se stessi.
    Se non si capisce ciò, la corsa col tempo sarà vana, vincerà lui.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *