Se potessi: a mia nonna

Se potessi ascoltare

il battito del tuo cuore

ancora una volta

l’ascolterei,

se potessi sentire

le tue mani stringere le mie

le stringerei più forte

se potessi sentire

l’eco dei tuoi consigli

li seguirei

se potessi esprimere

quanto mi manchi,

quanto ho bisogno

della tua umana comprensione

te lo direi,

ma ora vivi nei miei ricordi

perché sei là

tra le nuvole ed il sole

dove un giorno

anche io riposerò.

2 pensieri su “Se potessi: a mia nonna”

  1. Essere nella penna di una nipote è un fiore, oserei dire, addirittura introvabile anche nei soffici prati azzurri. Lei invece può, basta imparare ad ascoltare.
    Sandra

  2. GRAZIE anche mia mamma si troverebbe lì dove sta la sua amata nonnina ciò prova che affetto non muore finchè viviamo qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *