Solitudine

Solitudine è questa stanza vuota

questo profumo, questa primavera,

solitudine è aspettare te che non ci sei

tu che non verrai

è solitudine questa notte morta

questa mano alla ricerca della tua

è una lacrima che non scende

questo senso di tristezza

solitudine è questa sera tiepida,

un’altra sera senza di te

i miei pensieri, i desideri,

i sogni miei di quando c’eri

solitudine, oggi come ieri,

ricordare un po’ com’eri

una nuova mattina, un nuovo giorno uguale

senza poterti incontrare, senza parlare

solitudine è guardare la tua fotografia

e sentirti un po’ più mia

scoprirla un po’ più forte nel giorno andato

ed amarti un po’ di più.

Un pensiero su “Solitudine”

  1. Già! Ma l’anima ha bisogno di volare. Staccare gli ormeggi non significa banalizzare ciò che fu.
    Semplicemente vuol dire dargli un posto nel cuore, e accettare ciò che la vita ha ancora da offrire.
    Sono chiacchiere, lo so. Perché è difficile. So pure questo. Ma … vola, appena puoi.
    Buon anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *