Invisibile

Quanti anni sono passati?

…e sembra sempre ieri.

Annegare nei ricordi,

rivedendo foto

in cui eri con me.

Ma imparare a nuotare,

si deve,

si può.

Forse ci riesco!

Mi sto abituando

alla tua assenza.

Cosa avresti fatto?

Cosa mi avresti suggerito?

Sola con i miei ricordi

ed i miei dubbi.

Ma ci sto riuscendo!

Ciao mamma…

3 pensieri su “Invisibile”

  1. Questa mancanza è nell’anima di ogni terrestre e non ci abituiamo mai, forse abbiamo spostato il dolore, ma l’assenza è sempre grave. Dobbiamo pensare che è la sua persona fisica che non vediamo ma nell’aria ogni mamma è con i propri figli. E’ una certezza.
    Sandra

  2. Quando c’è, la diamo per scontata. Anche pesante, a volte. Periodi in cui: “dove stai tu non voglio stare io”.
    Poi, il nulla. Ad alcuni annunciato, per altri improvviso. Ma, il nulla. Pesante e infinito. Scandito solo dal ricordo. E il rimpianto per alcuni momenti.
    Se sono passati anni e sembra ieri, e le scrivi queste cose, è stata oltre che madre amorevole, anche un’ottima amica.
    Che il Cielo le sia amico.
    E che il suo ricordo ti conforti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *