Sentirsi soli…

Sentirsi soli,

sentirsi lontani,

incapaci di aggrapparsi a lei con le mani.

 

Sentirsi soli,

abbandonati nei propri pensieri,

a ricordar le frasi che avevano contenuti veri.

 

Sentirsi soli,

ancor carichi di semplici momenti,

ingenui che di quello che feci

qualcosa non si dimentichi.

 

Sentirsi soli,

ancor senza vento a favore,

che purtroppo mi tien

lontano da un dolce cuore.

 

Sentirsi soli,

alle volte chiusi in se stessi,

guardando alla vita semplice e

domandarsi dove sono stati gli eccessi.

 

Sentirsi soli,

ma nella speranza che un gesto ci sia,

perche non sfumi mai…… la voglia mia.

 

Sentirsi soli,

imbarazzati da queste poche parole,

nella speranza che qualcosa rimanga

e non voli altrove.

 

Sentirsi soli,

e aspettar che il vento cali,

perchè lei possa prendere il volo verso di me

con la sola forza delle sue ali.

 

Sentirsi soli,

ora più che mai senza niente per le mani,

ma con il cuore pronto per quel giorno,

che mi sentirò dir……. che tu mi ami…

 

16 pensieri su “Sentirsi soli…”

  1. Sentirsi soli ma con quel filo sottile che è la speranza, pur così sottile ci mantiene in vita e ci fa andare avanti! Bella complimenti.

  2. Davvero molto bella…piena di sensazioni e sentimenti veri. Complimenti a chi la ha scritta!!!

  3. Sentirsi soli anche in mezzo a mille persone, quando la tua voce non è sentita…
    molto molto bella… 😛

  4. Mi è piaciuta molto… ma il sentirsi soli ha molte sfumature diverse… tu ne hai enfatizzata una… e l’hai fatto benissimo… sono stata contenta di leggerla, grazie.

  5. Davvero bella…
    complimenti e chissà che nell’attesa giunga l’amore…
    besitos!

  6. Complimenti all’autore o autrice, mi ci congratulo, è la poesia di solitudine più bella che io abbia mai sentito. Mi è piaciuto moltissimo un pezzo:
    “sentirsi soli, ancor senza vento a favore, che purtroppo mi tien lontano da un dolce cuore”
    per me evidenzia un importante parte della mia vita perchè un brutto giorno di agosto è venuta a mancare una persona per me molto cara: mio padre. Io ero molto legata a lui e per me è stata una brutta botta. Io gli voglio molto bene ed è lui il dolce cuore

  7. Soli… già la parola mette i brividi dentro…
    Desiderare qualcuno che non c’è …o che sta lontano …spegne l’anima con il buio della malinconia… ci si sente vuoti… accantonati in un angolo… dove la vita scorre dimenticandosi di quel cuore triste… (come ti capisco)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *