Où es-tu?

Per quanto tempo ancora
ti cercherò dove non sarai?

Nell’alba rossa guardando verso est
Accanto a me su una panchina al tramonto

In ogni auto uguale alla tua
In ogni pentola, in ogni piatto

In ogni molo, in ogni barca ormeggiata
Nella sedia al mio fianco al ristorante

Nei cortili, che accoglievano come te le mie parole
nei rari momenti concessi,

Nel silenzio della mia auto la sera
sulla strada verso casa

Sul muto display del mio cellulare
Sulla cresta di ogni onda del mare

In ogni nota di ogni canzone
che mi hai fatto, che ti ho fatto scoprire

Lì ti cercherò, e tu non ci sarai…

Ma in ogni mio pensiero,
in ogni attimo della mia giornata

in ogni battito del mio cuore
in ogni lacrima del mio sguardo,

ci sarai, e farà male
non sentire mai la risposta che vorrei

“je suis là”

 

6 pensieri su “Où es-tu?”

  1. Un misto di malinconia, nostalgia, velenoso dolore che torna a galla in ogni percezione e sensazione, l’amaro prezzo del distacco, ma ricorda…, la vita scorre veloce…
    Sandra

  2. Triste ma vera, piena di dolore, ma estremamente toccante……..
    Molto bella
    Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *