Nubi grigie

Nubi grigie

nel cielo a stelle e strisce.

I bambini

non giocano nei prati,

i pianti fra le gabbie

ma, va bene così

dice il Mondo

in fondo

hanno acqua e coperte.

Questo è il tempo

delle attese.

Non si varcano le frontiere

clandestinamente,

tolleranza, zero!

Va bene così!

Per chi?

4 pensieri su “Nubi grigie”

  1. Questa fase deve essere ricordata come una grande vergogna umana. Un grande Paese ha infangato il suo nome. Non dimentichiamo.
    Sandra Carresi

  2. Già! Le frontiere. Sono importanti vero? Perché separano il buio dalla luce.
    A vedere bimbi in gabbia, verrebbe voglia di varcarle al contrario, quelle frontiere.
    Di fuggire verso la fame nera. Che se fosse sola, sarebbe quasi preferibile.
    Ma c’è violenza, oltre la fame nera. Una violenza feroce che porta individui a violentare altri individui. A schiacciarne l’anima, dopo averne vilipeso il corpo.
    A volte viene da chiedersi se e quanto valga la pena di nascere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *