Amore malato

Forse un giorno potrò capire perchè il tuo cuore

ha smesso di battere per me.

Ho creduto in te

ero malata di te.

Cosa mi è rimasto adesso che sei andato via?

Cosa è rimasto del mio amore?

Condiviso con una lei che ha preso il mio posto

ha rubato il tuo cuore

e non si è curata del dolore che io provavo.

Forse un giorno nel buio che oggi vedo

intorno a me, potrà filtrare uno spiraglio di sole.

Povero cuore mio spezzato

spezzato da un amore malato.

 

6 pensieri su “Amore malato”

  1. L’innamoramento è una malattia dell’io. Per chi non ci credesse basta documentarsi. Brava!

  2. Ti auguro di trovare presto il tuo “cardiologo” personale, colui che ti farà guarire dal male che adesso provi.
    Bella la poesia… diretta!

  3. Altroché se è una malattia!
    Chi sa già che un giorno troverà uno spiraglio di sole può anche essere immerso nel buio fino al collo e sentirsi annegare nelle sue stesse lacrime, ma di certo è salvo.
    Bella poesia.

  4. L’amore è una malattia che divora l’animo e tu con questa poesia l’hai descritta in pieno…
    Sei già salvo/a se speri di trovare uno spiraglio di luce!!!
    Bella davvero!

  5. L’amore malato è una droga che non ti lascia più.
    Bisogna avere carattere e anche se credi di essere forte, quando è amore non lo sei più.
    Vivo questa situazione e lo amo disperatamente anche se capisco che non è colpa sua se sta male. Si perchè lui è ossessivo, senza una motivazione, quindi sta male.
    Non so se riuscirò a guarirlo o a uscirne.
    Lo amo tantissimo anche se spesso si fa odiare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *