Nuvola contaminata di te

Con quell’aria ironica

di chi gioca a scacchi

con se stesso

mi guardi

 

vestito di parole

impastate di rabbia

che accartoccia

pagine di ricordi

 

Affamato di tristezza

ti spogli lentamente

ai miei pensieri

alle mie labbra smarrite

 

su di te

 

persa tra la tua pelle

orfana di desiderio

trattengo l’anima

adagiata sul tuo fianco

 

nuvola contaminata

di te

 

mentre occhi di rugiada

scorticano tenebre

bruciate sulla candela

che si consuma lenta…

 

Un pensiero su “Nuvola contaminata di te”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *