Spazio

Un vento leggero, rispettoso

la stagione passata si estingue, esanime

pagine di calendario strappate

come foglie al termine del loro ciclo

dall’albero che le ha così gelosamente custodite.

 

Giorni pacati seguono l’autunno

un calmo ma gelido vento verrà

come verranno i suoi consigli,

giusti e sbagliati

come il diverso conio

di una stessa moneta.

 

Lo spazio finora lasciato vuoto si riempie,

suoni, colori e sconosciute alchimie

rimettono tutto in gioco,

un battito ancora, e la nuova vita

verrà.

Qualunque essa sia,

merita di essere vissuta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *